Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Pristina, mostra “Carissimo Pinocchio: designer e grafici italiani ridisegnano il burattino più famoso del mondo”

Carissimo Pinocchio, designer e grafici italiani ridisegnano il burattino più famoso del mondo
Carissimo Pinocchio, designer e grafici italiani ridisegnano il burattino più famoso del mondo

In occasione dei 140 anni dalla prima edizione del libro di Carlo Collodi “Le avventure di Pinocchio – storia di un burattino”, il testo italiano più tradotto al mondo, arriva in Kosovo la mostra “Carissimo Pinocchio: designer e grafici italiani ridisegnano il burattino più famoso del mondo”. L’appuntamento è al “Prishtina Mall”, il più grande centro commerciale dei Balcani e del sud-est Europa, dove la mostra sarà visitabile gratuitamente dal 6 al 29 aprile 2024. Realizzata da “ADI Design Museum” a cura di Giulio Iacchetti con progetto espositivo di Matteo Vercelloni e progetto grafico di Federica Marziale Iadevaia, la tappa kosovara della mostra è frutto della collaborazione tra Ambasciata d’Italia a Pristina, Istituto Italiano di Cultura (IIC) e Agenzia ICE/ITA di Tirana competenti anche per il Kosovo, oltre che del “Prishtina Mall”.

La mostra è introdotta da una sezione storica, a cura di Marco Belpoliti, che accoglie il visitatore con copertine, disegni e illustrazioni storiche e si conclude con una selezione di disegni originali, tratti da uno degli ultimi lavori di Andrea Branzi, architetto, designer, teorico e protagonista indiscusso delle avanguardie radicali recentemente scomparso, al quale la mostra è dedicata. Cuore di “Carissimo Pinocchio” sono 62 progetti a opera di 31 designer e 31 grafici, appositamente realizzati per la mostra, espressione del sentire e del fare di tanti progettisti italiani: uno sguardo allargato, in grado di raccontare la capacità del design italiano di realizzare immagini e oggetti senza tempo, celebrando così il mito di Geppetto, “il primo designer italiano” secondo le parole del curatore Iacchetti.

L’inaugurazione della mostra a Pristina è in programma sabato 6 aprile alle ore 19.00, con la conduzione di Granit Miftari (RTV21) e gli interventi del Vice Ambasciatore italiano Ugo Ferrero, del Property Manager del “Prishtina Mall” Alvaro Costa e della Coordinatrice Generale di “ADI Design Museum” Maria Pina Poledda. Oltre all’illustrazione della mostra, è in programma una speciale lettura di “Pinocchio” per i più piccoli in lingua albanese, con giochi e premi.

“I 140 anni del libro di Collodi rappresentano l’occasione per festeggiare e celebrare un capolavoro della letteratura italiana, ma anche per sottolineare la multidisciplinarità del design che ha ispirato la figura di Pinocchio, quel design che è poi patrimonio di una ricchezza culturale capace di porre domande, e di fornire risposte, alle esigenze del quotidiano”, spiega l’Ambasciatore italiano in Kosovo Antonello De Riu.

La mostra “Carissimo Pinocchio” è stata esposta presso “ADI Design Museum” di Milano tra la fine del 2023 e l’inizio del 2024, totalizzando oltre 20mila visitatori. Grazie alla collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, l’esibizione è partita per un tour internazionale di due anni che ha già toccato San Francisco e Skopje. Dopo la tappa di Pristina, la mostra farà tappa a Tirana e, successivamente, a Belgrado. Poi proseguirà il suo viaggio nel resto d’Europa, in Asia e in America. Al termine del tour itinerante, i 62 Pinocchi realizzati ad hoc verranno battuti in un’asta benefica.

 

Ti potrebbe interessare anche..