Questo sito usa cookies per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Il Vice Ministro Marta Dassù

 

Il Vice Ministro Marta Dassù
Diplomazia Economica Italiana 16 agosto: ultime news dal mondoZAMBIA: LANCIO DEL PORTALE WEB "OFF GRID ENERGY" E’ stato lanciato l’ "Off Grid Energy Web Portal" (https://www.offgrid.gov.zm/en), piattaforma ideata dalla IFC (International Finance Corporation) che raccoglie...
تونس: تكريم سينما الرسوم المتحركة الصقليةتكرس الدورة الرابعة عشرة من "ملتقى هرقلة للسينما" هذا العام قسماً لأفلام الرسوم المتحركة الصقلية. وتهدف المبادرة، التي...
Moavero: «Il mio omaggio a vittime e familiari Mai più nazifascismo omicida» (Il Tirreno)Nel 2011, quando arrivò a Palazzo Chigi come ministro degli Affari europei, si rifiutò di utilizzare una scrivania che, si narra, fosse appartenuta a Benito Mussolini. Ai suoi collaboratori spiegò: «Sono antifascista»....
Dichiarazione sulla Libia dei governi di Francia, Italia, Emirati Arabi Uniti, Regno Unito e Stati Uniti d’America.     I governi di Francia, Italia, Emirati Arabi Uniti, Regno Unito e Stati Uniti d’America accolgono con soddisfazione l’annuncio di una tregua in Libia, in occasione della festività di Eid al-Adha,...
التحديثات الأخيرة

Direttore Generale per le Attività Internazionali di Aspen Institute Italia. Direttore di Aspenia.

Marta Dassù fa parte del Comitato Scientifico di Confindustria e della Trilateral Commission.

È nel Comitato Direttivo dello IAI (Istituto Affari internazionali) di Roma e nei board dei seguenti istituti: Centro di Alti Studi sulla Cina contemporanea di Torino, lstituto di Studi diplomatici di Roma, IISS (International Institute for Strategic Studies) di Londra.

È stata responsabile, nel 2006-2007, del “Gruppo di riflessione strategico” presso il Ministero degli Affari Esteri. È stata Consigliere per le relazioni internazionali dei Primi Ministri Massimo D'Alema e Giuliano Amato.

Nel giugno nel 2003 ha ricevuto la Légion d'Honneur.

Nel 2001 e nel 2002 ha insegnato Relazioni internazionali all'Università "La Sapienza" di Roma.

E' editorialista de"La Stampa".

Ha scritto o curato varie studi e saggi sulle relazioni internazionali, fra cui “The Refom Decade in China: from Hope to Dismay” (Kegan Paul International, London). È autrice di “Mondo privato e altre storie” (Bollati Boringhieri, 2009).


1163
 Valuta questo sito