Questo sito usa cookies per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Cerealia

التاريخ:

08/06/2018


Cerealia

Cerealia è un Festival dedicato a tutti i cereali e ispirato ai rituali annuali celebrati nell’antica Roma, tra aprile e giugno, dei Ludi di Cerere (divinità della terra coltivata, ed in particolare del grano) e delle Vestalia (dal nome delle Virgines Vestales del focolare dello stato, come la mater familias era dedicata a quello domestico). Questi antichi rituali, rievocati in forma scenica, costituiscono l'elemento "romano" che caratterizza la festa, mentre il sottotitolo Cerere e il Mediterraneo rappresenta la dimensione internazionale della manifestazione, valorizzando lo scambio e l’arricchimento interculturale nel gemellaggio che avviene ogni anno con un paese diverso: 2011 Egitto, 2012 Turchia, 2013 Grecia, 2014 Cipro, 2015 Croazia, 2016 Marocco, 2017 Unione Europea/60 Trattati di Roma, 2018 Malta. Il Festival che ha cadenza annuale, carattere internazionale e diffusione nazionale, si svolge nel mese di giugno includendo sempre il 9 giugno (data dei citati riti di Vesta e della festa dei pistores).

Cerealia vuole essere una occasione d’interscambio culturale a vari livelli, affrontando tematiche quali l’alimentazione, l’ambiente, l’economia, la dimensione sociale. Anche alla luce del rilevante valore nutritivo, sociale ed economico dei cereali, il festival mira a diffondere, conoscenza e coscienza dell’importanza della terra e delle culture autoctone, riallacciare legami tra territorio di produzione e tavola dei consumatori, riscoprendo usi e costumi antichi, fondati sul rispetto della terra e dei suoi frutti. La manifestazione intende stimolare la condivisione delle sfide comuni a livello di cluster regionali tra i popoli che si affacciano sul mare nostrum, stimolando lo sviluppo di modelli sostenibili di economia circolare e sposando quindi anche il modello globale della blue economy, con un approccio partecipativo dal basso che valorizzi le istanze e le competenze della società civile, nel rispetto e salvaguardia dell’ecosistema mediterraneo.

Il paese ospite quest’anno è la Repubblica di Malta, in coincidenza con la designazione di La Valletta quale Capitale Europea della Cultura 2018.

Il tema guida è “L’acqua e la terra. Sostenibilità ambientale e sicurezza sociale’”, ma viene dato  risalto anche a contenuti che rientrano nei calendari istituzionali dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale e dall’Anno del Cibo Italiano nel Mondo promossi dal MiBACT.

Cerealia 2018 ha inoltre una dedica speciale alla Anna Lindh Foundation, con l’invito a partecipare al Festival ai 42 paesi aderenti e all’UPM (Unione per il Mediterraneo).

Il Festival è patrocinato dalla Rete Italiana del Dialogo Euromediterraneo (RIDE-APS) e dalla Rete Italiana della Fondazione Anna Lindh (ALF) di cui la RIDE-APS è Capofila in collaborazione con il Comune di Bologna.

Scopri il Programma di Cerealia 2018 su:

www.cerealialudi.org


26933
 Valuta questo sito