Questo sito usa cookies per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Covid19, un grazie ai medici ucraini con il coro di Puccini

التاريخ:

24/04/2020


Covid19, un grazie ai medici ucraini con il coro di Puccini

schermata 2020-04-24 alle 11.29.00 am

Il Coro a bocca chiusa dall'opera “Madama Butterfly” di Giacomo Puccini come omaggio e ringraziamento per il gruppo di medici ucraini volontari che hanno affiancato i colleghi italiani nella lotta al Covid19 e che sono ora rientrati a casa. Il progetto è stato promosso e realizzato grazie alla collaborazione tra il Ministero della cultura ucraino, l’Opera nazionale d’Ucraina T. Shevchenko, l’Ambasciata d’Italia e l’Istituto italiano di cultura a Kiev.

I coristi dell’Opera di Kiev, ciascuno da casa, hanno cantato il celebre brano e le immagini, alternate a quelle della vita negli ospedali durante la pandemia, sono state montate in un video (link). La dedica è “a tutti coloro che stanno mettendo a rischio la loro vita per salvarci” e a coloro che hanno salvato le vite dei pazienti negli ospedali delle città di Pesaro e Urbino, dove l’equipe medica ucraina ha prestato la sua opera. L’iniziativa fa parte del progetto #КультураНеЗупиняється (#LaCulturaNonSiFerma).

#РазомВпораємося
#InsiemeCeLaFaremo
#TogetherWeWillMakeIt


39148
 Valuta questo sito