Questo sito usa cookies per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Canberra: mostra Glass Utopia approda a Venezia

التاريخ:

14/09/2020


Canberra: mostra Glass Utopia approda a Venezia

La mostra “Glass Utopia” che spone una selezione di ventiquattro pezzi prodotti da sei designers italiani – in collaborazione con aziende muranesi – e sei designer australiani è approdata a Venezia, prima tappa del tour italiano dell'esposizione.La mostra prende spunto dal lavoro del celebre architetto che per primo rese noto il legame tra l'Italia e l'Australia, Enrico Taglietti, che nel 1967 collocò nella Residenza dell’Ambasciatore italiano a Canberra due monumentali lampadari in vetro che arrivavano direttamente da Murano (ancora oggi presenti). Grazie al loro disegno e alla straordinaria manifattura, i due oggetti sono stati capaci di gettare un ponte – estetico, culturale, sperimentale – tre i due paesi.

L'iniziativa nata in occasione dell'edizione 2019 del Design Canberra Festival e' il risultato della collaborazione fra artisti e designer italiani ed australiani specializzati nella lavorazione del vetro. A Venezia la mostra Glass Utopia sarà protagonista della Venice Glass Week. Il tour italiano proseguira' a Milano con la partecipazione di Design Canberra alla prossima Settimana del Design, ad oggi prevista nell'aprile 2021. Per accompagnare l'esposizione nella sua tappa veneziana è stata organizzata una serata speciale nella Residenza dell'Ambasciatore a Canberra che e' si e' svolta nel pieno rispetto delle disposizioni sul distanziamento sociale, e ha visto la partecipazione di un ristretto numero di invitati provenienti dal settore accademico, dalle amministrazioni federale e locale e da esponenti del panorama artistico cittadino. Gli ospiti hanno potuto virtualmente assistere alla mostra attraverso immagini ad alta risoluzione proiettate su grandi schermi digitali allestiti per l'occasione. 


40080
 Valuta questo sito