Questo sito usa cookies per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Serbia, gli strumenti finanziari per le imprese italiane

التاريخ:

26/02/2021


Serbia, gli strumenti finanziari per le imprese italiane

L’Ambasciatore d’Italia Carlo Lo Cascio ha inaugurato oggi un webinar di Cassa Depositi e Prestiti e SIMEST intitolato “Gli strumenti finanziari a sostegno delle imprese italiane in Serbia”. Vi hanno partecipato anche Pasquale Salzano, Presidente di SIMEST e Chief International Affairs Officer di CDP, i Presidenti della Camera di Commercio italo-serba, Giorgio Marchegiani, e di Confindustria Serbia, Patrizio Dei Tos, e la Direttrice dell’Agenzia ICE di Belgrado, Marina Scognamiglio.

Aprendo i lavori, l’Ambasciatore Lo Cascio ha ricordato la solidità dei rapporti economici tra Italia e Serbia, che hanno fatto fronte alle sfide poste dalla pandemia. Secondo i dati dell'Istituto Nazionale serbo per le Statistiche, ha spiegato l’Ambasciatore Lo Cascio, l'interscambio commerciale tra Serbia e Italia per il 2020 è stato pari a 3,4 miliardi di euro, un dato di poco inferiore ai 3,8 miliardi di euro raggiunti nel 2019. Nel 2020, inoltre, l'Italia si è confermata secondo partner commerciale della Serbia. Un risultato, questo, “più che soddisfacente considerata la difficile congiuntura” secondo Lo Cascio.

Le aziende italiane che decidono di investire in Serbia possono contare su un tessuto industriale sviluppato, in un contesto sempre più teso all’integrazione delle due economie italiana e serba. Il webinar odierno si proponeva di orientare le imprese italiane affinché nel loro percorso di internazionalizzazione possano sfruttare appieno gli strumenti messi a disposizione da CDP e SIMEST.

Le relazioni economiche tra i nostri due Paesi beneficiano del resto anche degli eccellenti rapporti politico-istituzionali: nonostante le limitazioni imposte dalla pandemia, nel 2020 sono state ben cinque - ha ricordato l’Ambasciatore Lo Cascio - le visite politiche organizzate nei due Paesi, tra cui quella a Belgrado del Ministro degli Esteri Di Maio, a conferma dell’attenzione prioritaria che l’Italia continua ad attribuire alla Serbia e ai Balcani.

 

cdp webinar  appro


41325
 Valuta questo sito