Questo sito usa cookies per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

L’Aja, incontro online su ricerca italiana nei Paesi Bassi

التاريخ:

08/03/2021


L’Aja, incontro online su ricerca italiana nei Paesi Bassi

Un evento virtuale dedicato alla ricerca e ai ricercatori italiani nei Paesi Bassi è stato organizzato dall’Ambasciata d’Italia a L’Aja lo scorso 4 marzo. Scopo dell’iniziativa era valorizzare il contributo scientifico del nostro Paese e consolidare i rapporti bilaterali in tema di innovazione e ricerca. All’incontro organizzato in collaborazione con Stefano Tasselli (Università di Rotterdam) e con Chiara Bisagni (TU Delft) hanno partecipato qualificati rappresentanti di organizzazioni internazionali e agenzie europee, accademici e ricercatori, istituzioni, nonché diverse imprese interessate al tema dell’innovazione. Nel panel sull’innovazione nell’impresa e nella società, in particolare, Tasselli ha presentato il percorso generativo dell’innovazione nelle imprese (“From idea generation to implementation: This is the key to succeed in innovation”). I ricercatori, Ilaria Orlandi e Davide Bavato, hanno invece esposto due brillanti presentazioni, rispettivamente su “Innovation and stigma in corporate governance” e “Idea evaluation in business and society”.

 

ricerca scientifica aja

 

Nello spazio dedicato all’innovazione nella scienza e tecnologia, Bisagni si è concentrata su “Innovation in aerospace composite structures”, accompagnata dai ricercatori Antonio Raimondi con una presentazione dal titolo "Light, safe and sustainable: the future of airplanes" e Marta Gavioli con una presentazione dal titolo “Innovative education for rocket design engineering”.

In questa occasione, è stata conferita l’onorificenza che il Presidente Sergio Mattarella ha concesso a Stefano Tasselli (Cavaliere dell’Ordine della Stella d’Italia) per aver dato lustro alla comunità scientifica italiana nei Paesi Bassi e per aver contribuito al consolidamento dei rapporti bilaterali anche grazie alle sue numerose iniziative, dimostrandosi un punto di riferimento per l’Ambasciata e per la comunità scientifica italiana presente nel Paese.


41368
 Valuta questo sito