Dei/Sole 24 Ore: Spain: bill on relaunching trade and banks limits
Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dei/Sole 24 Ore: Spain: bill on relaunching trade and banks limits

Date:

07/10/2014


Dei/Sole 24 Ore: Spain: bill on relaunching trade and banks limits

The Spanish government approved a decree today on measures aimed at relaunching trade. In particular, these include reducing the time it takes to open a new business, which will go from 6 to 3 months, and extending the option to another 10 cities with high tourism potential to keep shops open later; these include San Sebastian, La Coruna, Santander, Oviedo, Gijon, Almeria, Leon, Jerez de la Frontera, Salamanca and Marbella. The same decree contains other measures such as the reduction of the maximum limit on bank commissions (particularly high in Spain) to 0.3% for credit cards and 0.2% for debit cards, reduction of the regional tax on professionals with incomes below 15,000 euros from 21% to 15%, and the introduction of a 0.03% tax on financial institutions on bank deposits.

(infoMercatiEsteri)

Read more, in Italian.

Estonia: Prysmian completa controllo Keila Cables

Prysmian ha finalizzato l'acquisizione del rimanente 34% delle azioni di As Draka Keila Cables, diventando l'unico azionista dell'azienda estone specializzata nella produzione di cavi, entrata nel gruppo a seguito dell'acquisizione di Draka nel 2011. Il prezzo dell'operazione ammonta a 6,2 milioni e tiene in considerazione una posizione finanziaria netta positiva per circa 4,9 milioni alla fine del 2013. Draka Keila Cables ha registrato un fatturato di circa 53,8 milioni di euro nel 2013 e prevede per il 2014 risultati in crescita, facendo leva sullo sviluppo favorevole della domanda di mercato nel settore di riferimento delle repubbliche baltiche e Paesi nordici. "L'investimento in Keila Cables - spiega Prysmian in una nota - consentira' al gruppo di accelerare ulteriormente lo sviluppo della propria strategia di crescita in questa regione ad alto potenziale".

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Thailandia: Atr vende tre velivoli a Bangkok Airways

La compagnia aerea thailandese Bangkok Airways ha siglato un contratto per l'acquisto di tre velivoli Atr 72-600-s, per un valore di circa 24,6 milioni di dollari l'uno. L'accordo converte un'opzione prevista in un precedente contratto, siglato all'inizio del 2014, per effetto del quale Bangkok Airways acquistava sei velivoli, con altri due opzionati, ai quali viene ora aggiunto un altro aereo. La prima consegna di questa nuova tranche e' attesa per l'ultimo di trimestre di quest'anno, l'ultimaper l'inizio del 2017. ATR e' controllata da Finmeccanica e EADS.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Kazakhstan: Tenaris fornira' tubi e servizi campo Karachaganak

Tenaris ha stipulato un accordo di lungo termine con Kpo (Karachaganak Petroleum Operating) per la fornitura di condotte a elevata tenuta (tubi e connessioni) per il giacimento di Karachaganak con riserve pari a 2,4 miliardi di barili di condensato e 450 miliardi di m3 di gas. Partner del consorzio del giacimento sono Eni, Bg Group, Chevron, Lukoil e KazMunayGas. Tenaris investira' 40 milioni di dollari per installare un impianto di filettatura. Il contratto durera' dal 2014 al 2017 con un'estensione facoltativa di due anni.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)


Location:

Firenze

18965
 Valuta questo sito