Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Berlino: in mostra i disegni di Piranesi

Date:

10/12/2020


Berlino: in mostra i disegni di Piranesi

I disegni a mano libera di Giovanni Battista Piranesi, custoditi nel fondo della Biblioteca d'Arte di Berlino, la Kunstbibliothek, sono in mostra fino al 7 febbraio 2021 in occasione dei trecento anni dalla nascita dell'artista italiano. Grazie all'impegno dell'Ambasciata d'Italia a Berlino, l'allestimento dal titolo 'il Principio Piranesi' guida il visitatore nel lavoro sistemico di riciclaggio di cimeli e artefatti di civiltà del passato di tecniche e espedienti visivi delle arti e delle scienze, tipici dell'artista veneto, che se ne avvalse per dare vita a un immenso corpus grafico-incisorio di migliaia di fogli diffusosi in tutta Europa. Irriverente verso le demarcazioni convenzionali di gusti e epoche, adottò radicalmente il principio dell’accostamento e dell’incrocio creativo. La mostra, ideata in collaborazione con gli studenti dell'Università Humboldt di Berlino, ripercorre i vari luoghi intellettuali e reali in cui Piranesi visse e lavorò: la sua città adottiva Roma, di cui recuperò ruderi e tesori archeologici in maniera artistica e imprenditoriale; il mondo del teatro, dalle cui scenografie trasse ispirazione; il laboratorio sede della sua erudita produzione iconografica e, immancabilmente, il suo "Palazzo Tomati", adibito contemporaneamente a residenza d'artista, fabbrica di arte e design. Il percorso si conclude con l’ "arena", lo spazio sociale in cui Piranesi stringeva amicizie e dove scaturivano gli antagonismi.

 


40305
 Valuta questo sito