Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Il Dantedì a Zagabria: letture, musica e arte

Date:

03/26/2021


Il Dantedì a Zagabria: letture, musica e arte

Si è aperto nella serata del 24 marzo presso l’Istituto Italiano di Cultura a Zagabria, con un evento ibrido in presenza e in streaming online, l’anno di celebrazioni in Croazia per il 700esimo anniversario dalla morte di Dante Alighieri.

L’evento, aperto dall’Ambasciatore d’Italia Pierfrancesco Sacco, ha previsto un ricco programma che ha incluso lettura del V Canto dell’Inferno della Divina Commedia in doppia lingua, italiana e croata, da parte di due stimati attori di entrambi i Paesi, rispettivamente Giuseppe Pambieri e Tarik Filipovic.

Le letture sono state introdotte dalle esegesi dell’opera da parte di dantisti dell’Universita’ di Zagabria e dalla Presidente della Società Dante Alighieri di Zagabria.

La serata è stata accompagnata da un intermezzo musicale a cura del Maestro Marcello Mottadelli, Direttore dell’Orchestra presso il Teatro Nazionale Croato. Durante l’evento sono stati inoltre esibiti disegni di ispirazione dantesca realizzati dagli studenti delle scuole di Zara nell’ambito di un concorso co-organizzato dall’Istituto di Cultura.

L’avvio delle celebrazioni dantesche in Croazia è stato completato ieri mattina - in occasione del Dantedì - dalla lettura da parte di Pambieri del XXXI canto del Paradiso - che contiene un riferimento proprio alla Croazia - di fronte alla celebre farmacia “All’Aquila Nera” nella Città Alta di Zagabria, appartenuta a un discendente del Sommo Poeta, Niccolò Alighieri. La lettura è avvenuta alla presenza e con il coinvolgimento degli studenti di lingua italiana del vicino Liceo Artistico.

Infine Pambieri e i dantisti del Dipartimento di Italianistica sono stati ospiti del popolare programma televisivo “Dobro Jutro Hrvatska” per presentare le iniziative in Croazia per celebrare l’anniversario dantesco, che continueranno con un programma fitto per il resto dell’anno.


41510
 Valuta questo sito