Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Vincenzo Scotti

 

Vincenzo Scotti
  • Nato a Napoli il 16 settembre 1933.
  • Laureato in Giurisprudenza.
  • Proveniente dall’Azione cattolica italiana, milita nella Democrazia cristiana, nella quale ricopre l’incarico di vice segretario politico dal 1984 al 1989.
  • Ricopre diversi incarichi di governo: nel III Governo Andreotti è Sottosegretario al bilancio e programmazione economica; sempre con Andreotti dal 1978 al 1979 è Ministro del lavoro e della previdenza sociale e riconfermato con il I Governo Cossiga; è poi alle politiche comunitarie nel II Governo Cossiga e nel Governo Forlani.
  • Successivamente, è Ministro dei beni culturali e ambientali con Spadolini e nuovamente Ministro del lavoro e della previdenza sociale con Fanfani.
  • Nel I Governo Craxi, è Ministro senza portafoglio per la protezione civile; si dimette da questo incarico il 26 marzo 1984. Nel VI Governo Andreotti sostituisce al Ministero dell’interno l’on. Gava, dimessosi per ragioni di salute il 15 ottobre 1990. Viene poi riconfermato nell’incarico nel VII Governo Andreotti.
  • Ministro degli affari esteri nel I Governo Amato, si dimette dal 28 luglio 1992, in relazione alla nuova linea adottata dalla DC circa la dichiarata incompatibilità tra il mandato parlamentare e l’incarico di ministro.

38
 Valuta questo sito