Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Preoccupazione della Farnesina per decisione di espandere gli insediamenti a Gerusalemme est e in Cisgiordania

 

Preoccupazione della Farnesina per decisione di espandere gli insediamenti a Gerusalemme est e in Cisgiordania

La Farnesina ha accolto con viva preoccupazione la decisione israeliana di espandere, tramite la costruzione di 770 nuove abitazioni, l’insediamento di Gilo, tra Gerusalemme est e Betlemme. 

Gli insediamenti sono illegali in base al diritto internazionale, e minano gli sforzi in atto per raggiungere una pace duratura, sulla base della soluzione dei due Stati. Questa decisione, qualora fosse attuata, potrebbe inoltre avere ripercussioni negative sulle comunità cristiane che vivono in quei luoghi.

Nel richiamare l’ultimo rapporto del Quartetto sul processo di pace, la Farnesina auspica che le autorità israeliane rivedano questa decisione, e sospendano l’espansione degli insediamenti a Gerusalemme est e in Cisgiordania.


23210
 Valuta questo sito