Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio

 

Dettaglio

Autore
Serra Maurizio

Titolo
L’inquilino del Quai d’Orsay

Data pubblicazione
2002

Editore
Sellerio

Scheda illustrativa
La Francia della Terza Repubblica fu lo spazio e il momento della grande diplomazia. E fu anche l’epoca di una caratteristica specie di gran commis reclutati tra le file dei letterati umanisti. Incarnazione della seconda generazione dei funzionari umanisti francesi della Terza repubblica , cresciuto in un’epoca di guerre e di rivoluzioni, rappresentante di una generazione che gli anni Trenta del Novecento lasciarono senza eredi, Berthelot, ambasciatore, fu il dominatore della politica estera francese a cavallo della prima guerra mondiale. E fu anche il padrino del salotto mondano che D’Annunzio definì il più intelligente a Parigi. Questo libro ne ricostruisce la vita pubblica e la carriera. E, con essa, inevitabilmente passano sotto gli occhi del lettore gli scenari della Parigi di Proust, , di Giraudoux e Paul Morand, della Principessa Bibesco e del caso Dreyfus, di Zola, e in politica di Clemenceau e Aristide Briand.


Autore:

Serra Maurizio

2476
 Valuta questo sito