Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Ministro Stefano ZANINI

 

Ministro Stefano ZANINI

Stefano ZANINI Nato a Catania, 13 settembre 1962. Università di Padova: laurea in giurisprudenza, 14 marzo 1987.

In seguito ad esame di concorso nominato Volontario nella carriera diplomatica (specializzazione commerciale), 4 marzo 1991.

All'Istituto Diplomatico, corso di formazione professionale, 4 marzo-4 dicembre 1991.
Alla Dir. Gen. Cooperazione allo Sviluppo, Uff. XV, 5 dicembre 1991.
Segretario di legazione, 5 dicembre 1991.
Secondo segretario commerciale a Colombo, 5 marzo 1994.
Confermato nella stessa sede con funzioni di Primo segretario commerciale, 1° gennaio 1996.
Primo segretario commerciale a Helsinki, 21 marzo 1997.
Alla Dir. Gen. Personale, Uff. II, 21 marzo 2001.
Consigliere di legazione, 2 luglio 2001.
Da dicembre 2001 a giugno 2002 segue, presso l'Istituto Diplomatico, il corso di aggiornamento professionale per Consiglieri di legazione previsto dall'art. 17, comma 7 del D. Lgs. 24 marzo 2000, n. 85.
Incaricato di svolgere le funzioni di Capo Uff. II della Dir. Gen. Personale, 27 maggio 2003.
Reggente il Consolato Generale ad Osaka, 1° agosto 2005.
Consigliere di ambasciata, 2 luglio 2006.
Confermato a Osaka quale Console Generale, 29 agosto 2006.
Primo consigliere a Stoccolma, 13 agosto 2007.
Primo consigliere a Varsavia, 1° settembre 2010.
Alle dirette dipendenze del Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese, 2 settembre 2013. Capo Uff. III della Dir. Gen. Promozione Sistema Paese, 25 novembre 2013.
Alle dirette dipendenze del Capo del Cerimoniale Diplomatico della Repubblica, 22 giugno 2015.
Vice Capo del Cerimoniale Diplomatico della Repubblica, 3 agosto 2015.
Ministro plenipotenziario, 2 gennaio 2016.
Capo del Servizio per gli Affari Giuridici, del Contenzioso Diplomatico e dei Trattati, 20 dicembre 2019.

Cavaliere Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica, 2009.


1198
 Valuta questo sito