Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Base Italiana Dirigibile Italia – Ny-Ålesund

 

Base Italiana Dirigibile Italia – Ny-Ålesund

A partire dagli anni Sessanta l’ex villaggio minerario di Ny-Ålesund, situato nelle Isole Svalbard, è diventato un importante centro di ricerca per lo studio dell’ambiente artico e delle sue componenti (atmosfera, idrosfera, criosfera, litosfera, biosfera), dove la cooperazione internazionale rende possibile ed esalta lo studio delle complesse interrelazioni tra fenomeni biologici, processi fisici, chimici, dinamici, e radiativi.  Al momento 11 Paesi, tra cui l’Italia, hanno stazioni di ricerca a Ny-Ålesund e portano avanti progetti e continui monitoraggi attraverso misurazioni che si svolgono lungo l’arco dell’anno. L’attività scientifica di Ny-Ålesund è coordinata dal NySMAC (Ny-Ålesund Science Manager Committee), un comitato scientifico e tecnico composto dai gestori delle stazioni di ogni Paese che lavora a Ny-Ålesund. L’Italia ha presieduto il comitato per due mandati, dal 2001 al 2005.

La stazione italiana "Dirigibile Italia" è un centro di ricerca multidisciplinare aperto nel 1997 e prende il nome dalla spedizione del  1928 di Umberto Nobile.  La stazione è gestita dal Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e le attività sono coordinate dal Dipartimento CNR Scienze del Sistema Terra e Tecnologie per l’Ambiente.

Dirigibile Italia è una struttura di 330 m2 dei quali 170 sono utilizzati come laboratori e uffici. La base è aperta per tutto l’anno anche se non è abitata stabilmente ove non vi siano attività di ricerca in corso. La base può ospitare fino a 7 persone e le attività di ricerca riguardano le seguenti discipline: Chimica e fisica dell’atmosfera; Biologia marina; Fisica dell’alta atmosfera; Ricerca tecnologica, Geologia e geofisica; Glaciologia, nivologia e permafrost; Paleoclima; Oceanografia/limnologia; Ecosistemi terrestri; Studi ambientali; Biologia dell’uomo e medicina. A partire dal 2009, annesse alla stazione sono state realizzate tre importanti piattaforme osservative multidisciplinari: la Amundsen Nobile Climate Change Tower (CCT), il laboratorio per aerosol e processi all'interfaccia Gruvebadet (GVB), un mooring (MD1) nella parte interna del fiordo di NY Alesund (Kongsfjiorden).


21752
 Valuta questo sito