Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Settore lattiero caseario - Esportazione di alimenti per cani e gatti verso la Svizzera

 

Settore lattiero caseario - Esportazione di alimenti per cani e gatti verso la Svizzera

Regolamento di base:

Reg. Delegato (UE) 2016/1237 del 18.05.2016 che stabilisce le modalità comuni di applicazione del regime dei titoli di import, di esportazione e di fissazione anticipata relativa ai prodotti agricoli.

Reg. di esecuzione (UE) 2016/1239 del 18.05.2016 recante le modalità di applicazione del regime dei titoli di import ed export

Regolamento di settore:

Regolamento (CE) n. 2307/98 della Commissione del 26 ottobre 1998, relativo al rilascio dei titoli d'esportazione di alimenti per cani e gatti del codice NC 2309 10 90 che beneficiano di un trattamento speciale all'importazione in Svizzera.

Prodotti interessati:

Codice N.C.: 2309 10 90

Regime:

Le esportazioni verso la Svizzera dei prodotti in oggetto sono soggette alla presentazione di un titolo di esportazione AGREX.

Domanda dei titoli:

Le domande di titoli possono essere presentate quotidianamente.

Cauzione titoli:

Il rilascio del titolo non è subordinato alla costituzione di una cauzione.

Rilascio dei titoli:

I titoli di esportazione vengono rilasciati il giorno stesso della domanda ed in ogni caso quanto prima possibile dopo la presentazione della domanda.

Validità dei titoli:

Il titolo è valido a decorrere dal giorno del rilascio fino al 31 dicembre successivo a tale data.

Annotazioni particolari:

Le domande di titoli sono ammissibili solo se il richiedente:
- dichiara, per iscritto, che tutte le sostanze utilizzate nella fabbricazione dei prodotti per i quali è presentata la domanda sono state completamente ottenute nell'Unione europea;
- s'impegna, per iscritto, a fornire - a richiesta delle autorità competenti - tutti i giustificativi supplementari che queste ultime ritenessero necessari per il rilascio del titolo e ad accettare, se del caso, qualsiasi controllo, da parte delle citate autorità, in merito alla contabilità e alle condizioni di fabbricazione dei prodotti di cui trattasi.

Se il richiedente non è al tempo stesso il fabbricante dei prodotti, a sostegno della domanda presenta una dichiarazione e un impegno analogo del fabbricante.

Personale dedicato:

Dott. Giovanni RAMELLA ZAMPA Tel 06 5993 2430 giovanni.ramella@esteri.it
Sig.ra Ida DEL VECCHIO Tel 06 5993 2281 ida.delvecchio@esteri.it

Fax del settore +39 06 5993 2141


38083
 Valuta questo sito