Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Regione Piemonte

 

Regione Piemonte

Promozione e Cooperazione Culturale

DICHIARAZIONE D'INTENTI


Il Ministero degli Affari Esteri, rappresentato dal Direttore Generale Ambasciatore Francesco Aloisi de Larderel - incaricato dal Sottosegretario di Stato, On. Mario Baccini - e la Regione Piemonte, rappresentata dall'Assessore alla Cultura, Giampiero Leo - delegato dal Presidente On. Enzo Ghigo - consapevoli del ruolo che sinergie operative fra Istituzioni Pubbliche, centrali e locali, possono svolgere per favorire la diffusione della cultura italiana all'estero e per sviluppare proficue relazioni con qualificati ambienti culturali stranieri, al fine di rendere più stabile la loro collaborazione, in particolare tra la Direzione Generale per la Promozione e la Cooperazione Culturale (di seguito denominata Direzione Generale), e l'Assessorato alla Cultura e Beni Culturali, Istruzione, Università, Politiche giovanile, Promozione Parchi (di seguito denominato Assessorato).
Convengono quanto segue:

1. la Direzione Generale e la rete degli Istituti Italiani di Cultura informeranno preventivamente l'Assessorato in merito agli eventi culturali programmati all'estero che possano risultare di interesse per la Regione Piemonte; la Direzione Generale e la rete degli Istituti Italiani di Cultura nel programmare la loro attività culturale terranno inoltre conto delle potenzialità offerte dal Piemonte e dalle istituzioni culturali che la regione ospita. A tal fine l'Assessorato elenca in una serie di schede che vengono allegate alla presente Dichiarazione d'Intenti le risorse culturali che potranno essere disponibili per iniziative all'estero delle Istituzioni che hanno sede nel territorio di competenza;

2. da parte sua, l'Assessorato terrà preventivamente informata la Direzione Generale in merito alla programmazione di eventi culturali che rivestano un carattere di natura internazionale; la Direzione Generale esaminerà insieme alla rete degli Istituti la possibilità di collaborare alla migliore riuscita di suddetti eventi nonché di favorire la loro promozione e circuitazione all'estero; intese ad hoc si potranno di volta in volta stipulare con singoli Istituti di Cultura per progetti specifici;

3. in considerazione dell'anno tematico sulla moda e il design indetto dalla Direzione Generale per il periodo luglio 2002 - giugno 2003 e tenendo conto del ruolo di leadership che la Regione detiene nel campo dell'industria dell'auto, si faciliterà da ambo le parti l'organizzazione di manifestazioni inerenti al design nel settore automobilistico;

4. con riferimento alle proprie potenzialità, la Regione Piemonte collaborerà anche al successo dell'anno tematico luglio 2003 - giugno 2004 che la Direzione Generale intende dedicare alle culture regionali;

5. la Direzione Generale e l'Assessorato terranno inoltre conto delle potenzialità operative e scientifiche offerte da prestigiose istituzioni con sede in territorio piemontese quali l'Associazione Museo Nazionale del Cinema di Torino e il Museo Egizio di Torino. Il ruolo di quest'ultima istituzione potrà essere valorizzata in particolare nel 2003, anno in cui verrà dato grande rilievo ai rapporti italo-egiziani;

6. nel quadro della collaborazione verranno considerati con attenzione il settore degli scambi giovanili e le comunità piemontesi all'estero con specifico riguardo alle facilitazioni da accordare per favorire il soggiorno all'estero di giovani artisti piemontesi e l'ospitalità in Piemonte di giovani artisti stranieri;

7. funzionari designati dalle due parti avvieranno e assicureranno l'applicazione di quanto previsto dalla presente Dichiarazione di Intenti. Essi si riuniranno almeno una volta l'anno (alternativamente a Roma e a Torino) per effettuare una valutazione complessiva dell'andamento dell'intesa.

8. L'intesa avrà durata triennale, con decorrenza odierna, e potrà essere rinnovata tacitamente dalle due parti.

Torino, 8 luglio 2001

per il Ministero degli Affari Esteri
Il Direttore Generale
Amb. Francesco Aloisi de Larderel

per la Regione Piemonte
L'Assessore alla Cultura
Giampiero Leo


345
 Valuta questo sito