Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Capriccio

 

Capriccio

Soggetto: Capriccio 
Autore: Ambito di Giovanni Paolo Pannini 
Datazione: Metà sec. XVIII 
Ubicazione: Parigi 
Misure: 120 x 100 cm 
Materiale: Olio su tela 
Inventario MAE: 1479 (2013) 
Codice ICCD: 01273654 
Stato di conservazione: Buono 
Provenienza: acquisiz. MAE, 1961 
Documentazione: Archivio San Michele (Busta STRP Estero P-Q, fasc. 3, sottofasc. 2) Archivio storico Ambasciata d’Italia a Parigi (inv. 2013) 
Bibliografia: L’Ambasciata d’Italia a Parigi. Hôtel de la Rochefoucauld-Doudeauville, a cura di Erminia Gentile Ortona, Maria Teresa Caracciolo, Mario Tavella, 2009, cit. 

Nel dipinto è raffigurato un “capriccio” con alcuni resti di rovine architettoniche, di cui alcuni riconoscibili, come la statua equestre di Marco Aurelio, la colonna coclide probabilmente quella di Traiano, e il tempio di Vesta nel Campo Boario a pianta circolare. Al centro, la scena è animata da diverse figure, intente a parlare. Il dipinto che presenta tutti i caratteri di un genere pittorico largamente diffuso e molto amato dagli stranieri del Grand Tour, mostra notevoli assonanze con le opere di uno dei massimi rappresentanti di questo genere, Giovanni Paolo Pannini. Nella composizione, di buona qualità, è, infatti, rispettata la tipica combinazione fra architettura ideale d’invenzione, e monumenti realmente esistenti, reinterpretati dall’artista ed inseriti a sfondo di un episodio a carattere sacro che passa in secondo piano. Infatti, tra i resti architettonici e i frammenti di un antico evocato e ammirato ma non più raggiungibile, si riconosce la scena neotestamentaria della Predica di Gesù, con Cristo seduto, circondato da sei astanti che compie il gesto dell’adlocutio romana. L’opera, con molta probabilità, venne acquistata sul mercato antiquariale e, nel 1961, venne inviata dal Ministero degli Affari Esteri all’Ambasciata d’Italia a Parigi.


26514
 Valuta questo sito