Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Traduzioni, doppiaggio, Fiere

 

Traduzioni, doppiaggio, Fiere

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale promuove la diffusione di opere editoriali e cinematografiche italiane all’estero attraverso l’erogazione di incentivi alla traduzione e al doppiaggio/sottotitolatura che rappresentano uno strumento strategico per la promozione della lingua e della cultura italiana all’estero.
La Farnesina eroga due tipi di incentivi finanziari:
  • Contributo alla traduzione di un’opera italiana all’estero non ancora pubblicata e per la produzione, il doppiaggio e la sottotitolatura di cortometraggi e lungometraggi e di serie televisive; 
  • Premio ad un’opera italiana già tradotta all’estero.
 
Nel 2019 sono stati assegnati  96 contributi alla traduzione e 2 premi. Nel 2018 erano stati attribuiti 95 contributi e 3 premi, mentre nel 2017 erano stati concessi 120 contributi ed era stato attribuito 1 premio.
Le candidature vanno presentate annualmente agli Istituti Italiani di Cultura e alle Rappresentanze  diplomatiche e consolari italiane all’estero, secondo le procedure stabilite dal Bando. La scadenza annuale è stata il 23 maggio 2020.
Il 7 settembre 2020 si è tenuta per via telematica la riunione del Gruppo di Lavoro Consultivo per la promozione della cultura e della lingua italiana - Sezione editoria e mezzi audiovisivi – che ha visionato e discusso i premi e i contributi per la divulgazione del libro italiano all’estero e per la traduzione di opere letterarie e scientifiche, nonché per la produzione, il doppiaggio e la sottotitolatura di cortometraggi e lungometraggi di serie televisive destinati ai mezzi di comunicazione di massa, per l’esercizio finanziario 2020. Il resoconto della riunione è qui disponibile. Il mancato inserimento della richiesta equivale a tutti gli effetti alla notifica di mancata assegnazione del contributo o del premio
Maggiori informazioni possono essere reperite presso gli Istituti Italiani di Cultura oppure presso le Rappresentanze diplomatiche e consolari italiane all’estero.
Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali assegna annualmente Premi nazionali alla traduzione. La scadenza per proporre le candidature è l’ultimo giorno lavorativo del mese di febbraio. Maggiori informazioni sono contenute nel Bando e nella sezione dedicata del sito del MiBACT.
Per informazioni e chiarimenti: dgsp07.linguaitaliana@esteri.it
 
Contributi straordinari per la divulgazione all'estero del libro italiano - scadenza 5 ottobre 2020
 
Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale offre per l'anno 2020 contributi straordinari per il sostegno dell'editoria italiana e del libro italiano all'estero. I contributi straordinari sono offerti alle case editrici straniere che, nel periodo compreso tra 1° giugno 2020 e 25 settembre 2020, abbiano stipulato con case editrici aventi sede legale in Italia un contratto di acquisto diritti o un’opzione di acquisto diritti di traduzione di un'opera di autore italiano già pubblicata in lingua italiana in formato cartaceo.
Ciascun contributo del MAECI potrà essere pari ad un importo massimo di 4.000 euro al lordo dell’IVA, se dovuta. La determinazione dell’entità del contributo terrà conto del numero di pagine dell’opera oggetto della cessione di diritti.
 
Possono presentare domanda di contributo case editrici o gruppi editoriali aventi sede legale in Italia, dotati di codice ISBN, costituite entro il 31 dicembre 2018 e che abbiano pubblicato e messo in commercio nel corso dell’anno 2019 almeno 10 titoli. Possono altresì presentare domanda le agenzie letterarie e gli agenti letterari che operino in rappresentanza di un autore italiano la cui opera sia già stata pubblicata in lingua italiana in formato cartaceo.
 
La scadenza per l'inoltro delle domande all’indirizzo pec ediser-pec@pec.ediser.it  è il 5 ottobre 2020. Bando; Allegato 1, domanda di partecipazione; Allegato 2; Allegato 3Informativa sulla protezione dei dati personali.
 
Le candidature vanno presentate annualmente agli Istituti Italiani di Cultura e alle Rappresentanze  diplomatiche e consolari italiane all’estero, secondo le procedure stabilite dal Bando. La scadenza annuale è stata il 23 maggio 2020.

358
 Valuta questo sito