Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dakar 2011: XI edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo

 

Dakar 2011: XI edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo

29 Novembre - 3 Dicembre si e' svolta a Dakar - Thies (seconda città del Senegal) la celebrazione della XI Settimana della Lingua Italiana nel Mondo. La manifestazione in gran parte ha avuto luogo nei locali e negli spazi aperti della Maison de la Culture Douta Seck di Dakar, prestigiosa struttura gestita dal locale Ministero della Cultura ed intitolata al più grande attore senegalese, originario di St. Louis e scomparso nel 1991. Gli eventi, che comprendevano anche due concerti con la partecipazione di musicisti italiani e prestigiosi artisti senegalesi, hanno registrato un forte successo di pubblico. Le manifestazioni hanno avuto luogo anche grazie al coinvolgimento di numerosi sponsor senegalesi ed italiani.


INCONTRI / CONFERENZE

“L’Italia compie 150 anni: una società multiculturale. In Italia e in Senegal ” tavola rotonda e dibattito al quale hanno partecipato studiosi, letterati e sociologi di entrambi i Paesi;
El Hadji Alioune Ndiaye, presidente del Centro Orientamento Studi Africani – Milano Gli immigrati festeggiano i 150 anni dell’unità d’Italia;
Mandiaye Ndiaye, coordinatore associazione Takkuligey, DiolKadd: un’isola italiana nel cuore della savana;
Emanuela Gamberoni, docente di geografia all’Università di Verona, Scenari italiani: spunti di geografia umana;
Modou Gueye, educatore e animatore interculturale, attore e regista Un’esperienza di attività culturale tra Italia e Senegal.
Luigi de Luca, Direttore dell’Istituto Culture Mediterranee della Provincia di Lecce Raffaella Sutter, Dirigente del Servizio Politiche Giovanili, Pari Opportunità, Volontariato, Cooperazione Decentrata e U.O. Immigrazione del Comune di Ravenna Romagna un pezzo d'Africa. Percorsi interculturali tra migrazione, transnazionalità e cooperazione
Con la presenza di Gianni Celati, scrittore e regista.
( Maison de la Culture Douta Seck - 29 Novembre 2011 )


CINEMA / SPETTACOLI

L’Italia attraverso il cinema, e la proiezione dei seguenti film in italiano con i sottotitoli in francese:
Generazione Mille Euro” di Massimo Venier ( 2008);
Si può fare” di G. Manfredonia e F. Bonifacci,2008. Premi: Davide di Donatello - giovani (2009); Nastro d’argento – miglior soggetto (2009); Festival internazionale del film di Roma nel 2008. (29 novembre - Maison De La Culture Douta Seck )

La tematica de l’Italia attraverso il cinema è stata ripresa con la proiezione dei seguenti film:
La Febbre di Alessandro D’Alatri (2005);
Se devo essere sincera di Davide Ferrario (2004);
Uno su due di Eugenio Cappuccio (2007).
( 1 dicembre – Maison De La Culture Douta Seck)

Nessuno può coprire l’ombra, spettacolo teatrale in lingua italiana di Marco Martinelli e Saidou Moussa Ba, regia di Mandiaye Ndiaye, produzione di Takkuligey theatre, con i “ColtivAttori”: Mor N’diaye, Moussa Gning e Abdou Lahat Fall.
Premio internazionale Teresa Pomodoro del Teatro dell’Inclusione. (30 novembre - Maison De La Culture Douta Seck )

Concerto: Marco Castelli Mambo e Swing band Ismaël Lô. (2 dicembre Musique – Maison De La Culture Douta Seck)


MOSTRE / ARTE

Inaugurazione della mostra “ Arte a Parte ”: Khadidiatou Sow, Moussa Traore, Aladji Kone, Cheikh Diouf e Mauro Petroni.
(art – Atelier Ceramiques Almadies , l’esposizione è rimasta aperta fino al 10 dicembre )

Si è tenuto il concorso La mia Italia, aperto a tutte le forme artistiche e comunicazione multimediale (poesia, racconto, pittura, foto, videoclip, canzone, manufatto…) con la lettura/esposizione delle opere selezionate e premiazioni dei vincitori (30 Novembre – Maison de la Culture Douta Seck )


1342
 Valuta questo sito