Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Tel Aviv 2011: XI edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo

 

Tel Aviv 2011: XI edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo

L'Istituto Italiano di Cultura di Tel Aviv ha realizzato l'XI edizione della Settimana della Lingua Italiana nel mondo durante il mese di novembre. La Settimana si e' sviluppata secondo un calendario che ha favorito forme di sinergia con prestigiose istituzioni locali per la realizzazione di alcune delle manifestazioni previste.


INCONTRI/CONFERENZE

Ha inaugurato la settimana, presso l'Istituto Italiano di Cultura di Tel Aviv, una conferenza dal titolo “La libertà indisciplinata del traduttore” tenuta da Jack Arbib, ingegnere e raffinato umanista appassionato di testi poetici ebraici classici nella cui traduzione all'italiano si e' più volte cimentato. Egli ha parlato delle sfide e dei dilemmi che il traduttore deve affrontare, esaminando la sua versione di diversi testi in particolare del Cantico dei Cantici, che ha messo in parallelo con quella di altri autori. (7 Novembre)

L'Istituto Italiano di Cultura di Tel Aviv ha ospitato la conferenza “Il ruolo della stampa ebraica nella creazione dello stato unitario italiano” tenuta dalla Prof.ssa Cristina Bettin, responsabile degli Studi Italiani presso l'Università Ben Gurion di Beer Sheva, in cui si è discussa l’importanza della stampa ebraica e in generale della cultura ebraica nelle vicende che hanno portato all'unificazione politica dell'Italia ed hanno caratterizzato i primi decenni della storia unitaria del nostro Paese.

Il Prof. Gian Mario Anselmi, Ordinario di Letteratura Italiana presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Bologna, ha tenuto due conferenze su argomenti diversi, una a Gerusalemme e l'altra a Tel Aviv.

Presso l'Università Ebraica di Gerusalemme, è intervenuto sul tema “Metamorfosi, metafora e conoscenza nel Rinascimento”.(23 novembre)

Presso l'Istituto Italiano di Cultura di Tel Aviv, ha parlato di ”Letteratura ed identità italiana”, esemplificando con grande efficacia i momenti della storia letteraria italiana nei quali l'identità nazionale si è manifestata più chiaramente e facendo altresì riferimento ai numerosi spunti di dibattito emersi nel corso delle celebrazioni per il 150° dell'Unità d'Italia. (24 novembre)


CINEMA E SPETTACOLI

Nella sede dell'Istituto Italiano di Cultura di Tel Aviv è stato proiettato il film di Mario Soldati “Piccolo Mondo Antico”.( 8 Novembre)

Nel quadro del programma mensile del Cineforum organizzato presso la Biblioteca dell'Istituto Italiano di Cultura di Tel Aviv, e' stato proiettato un classico dei Fratelli Taviani, il film “San Michele aveva un gallo” (1973). ( 15 novembre)

Nell'ambito dell'VIII Edizione del Festival Mondiale del Film Ebraico "Jewish Eye" di Ashkelon, sono stati presentati tre film italiani, la cui sottotitolatura in ebraico e' stata sostenuta dall'Istituto Italiano di Cultura: “Vera” di Francesca Melandri (2010), “Zefat, San Nicandro - il viaggio di Eti” di Vincenzo Condorelli (2010) e “Le stelle inquiete” di Emanuela Piovano (2011).

Visita guidata alla mostra Alex Pinna e Riccardo Gusmaroli nella galleria aperta a Tel Aviv da Ermanno Tedeschi. (9 novembre)


1328
 Valuta questo sito