Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Hanoi 2011: XI Edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo

 

Hanoi 2011: XI Edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo

L'XI edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, è stata celebrata considerando la promozione della lingua e inserendo momenti di celebrazione della cultura italiana nei suoi più vari aspetti e di incontro con quella vietnamita.

INCONTRI / CONFERENZE

Gli eventi organizzati si sono avviati con la visita ad Hanoi del giornalista e scrittore Beppe Severgnini, che ha presentato di fronte ad un vasto pubblico, per la quasi totalità vietnamita, la traduzione del suo libro "La testa degli Italiani", volume che sta riscuotendo un rilevante successo presso i lettori vietnamiti. L'occasione ha consentito un proficuo scambio di impressioni tra il pubblico e l'autore, anche sulle similarità tra i due popoli.

A seguire, l'Ambasciata italiana ad Hanoi ha organizzato, in collaborazione con il locale cluster

EUNIC, una due giorni dedicata alle lingue europee, nel corso dei quali, a fianco di conferenze dedicate alla diversità linguistica ed al multilinguismo, si sono svolte, aperte al pubblico, una serie di "prime lezioni" nelle lingue dei Paesi aderenti che hanno visto una ampia partecipazione, in particolare per quanto riguarda la prima lezione di italiano.

Successivamente si sono svolti due eventi ideati dall’ Ambasciata italiana ad Hanoi denominati Omaggio all'Italia. Musica, cinema, moda sport, in particolare il calcio, sono settori e attività del nostro paese ai quali si guarda con grande ammirazione. Il primo "atto" di Omaggio all'Italia, svoltosi il 19 ottobre, e' consistito in una conferenza-spettacolo in cui musica, calcio e moda sono stati messi sotto i riflettori: relatori vietnamiti ne hanno illustrato l'influenza nei rispettivi campi. Il professor Nguyen Dai Dong, esperto di storia della musica occidentale, ha discusso dell'influenza dell'Italia nella storia della musica classica e contemporanea, aiutato in questo dall'esibizione del baritono vietnamita Vu Manh Dung.

Il giornalista Anh Ngoc, commentatore di uno dei principali network locali, ha presentato il suo libro sulla storia del calcio italiano. Infine, Minh Hanh, una delle più importanti stiliste dell'Asia, ha discusso dell'influenza dello stile italiano nel suo lavoro.

MOSTRE / ARTE

Il secondo "atto" di Omaggio all'Italia, svoltosi sabato 22 Ottobre, si e' focalizzato sulla moda (organizzato d'intesa con il gruppo Vietmode, società leader nel settore in Vietnam e di cui Minh Hanh e' responsabile creativa). Le creazioni di Minh Hanh hanno preso spunto da alcuni capolavori del cinema italiano (La Strada, il Gattopardo, la Battaglia di Algeri...) e hanno saputo coniugare i materiali e l'expertise vietnamita con lo stile italiano. All'evento hanno partecipato artisti vietnamiti di altissimo livello (musica, canto e danza) con esibizioni legate a specificità della cultura italiana. Questo evento, a cui ha preso parte un folto e selezionato pubblico per la quasi totalità vietnamita, e' stato ripreso da uno dei principali canali televisivi vietnamiti e più volte ritrasmesso nelle giornate successive.


1323
 Valuta questo sito