Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Pilastro Formazione/Informazione

 

Pilastro Formazione/Informazione

4pattoexport formazione


FORMAZIONE

 

Obiettivi:

  • colmare il deficit di cultura digitale delle PMI
  • rafforzare le competenze di nuove figure professionali - come i Temporary Export Manager (TEM) e i Digital Export Manager – da affiancare alle aziende soprattutto nelle fasi più strategiche di avvicinamento ad un mercato straniero.

Tre i filoni di attività e di iniziative avviate nell’ambito della formazione.

1) Formazione digitale: è in corso di finalizzazione un Accordo tra la Farnesina e la CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane) per la realizzazione di corsi online rivolti a PMI sui temi dell'internazionalizzazione ed accompagnamento sui mercati esteri, della Digital innovation, Tecnologie 4.0 e più in generale sul marketing digitale.

Target: 20.000 PMI
Partenza dei corsi: autunno 2020

2) Formazione di Digital Temporary Export Manager (D- TEM): l’ICE Agenzia, su impulso del MAECI, ha lanciato un bando per consentire a 100 professionisti di affinare le competenze manageriali in campo digitale attraverso la partecipazione gratuita ad un corso di specializzazione sulle tematiche del digital marketing e della digital strategy.

Obiettivo: formare risorse umane da mettere a disposizione delle aziende
Partenza dei corsisettembre-dicembre 2020
Durata3 mesi

Dettagli e link per la presentazione delle candidature

Nota di approfondimento

*****

I 100 professionisti selezionati, una volta terminati i corsi, potranno proporsi per assistere, con strumenti innovativi, le aziende italiane nella definizione di una strategia di internazionalizzazione, operando in qualità di digital temporary export manager (D -T.E.M), secondo le modalità e procedure indicate dalle amministrazioni competenti.

 

3) Sempre in tema di Temporary Export Manager, sono in arrivo degli incentivi per l’inserimento temporaneo in aziende di Temporary Export Manager (TEM) e Digital Export Manager (DEM) finanziate grazie ai fondi del Piano Straordinario per il Made in Italy.

Le misure saranno attuate grazie ad una Convenzione operativa tra MAECI e Invitalia, individuato quale soggetto gestore.

Risorse finanziarie allocate per questa attività: 50 milioni di euro
Tutti i dettagli saranno disponibili sui siti della Farnesina e di Invitalia.

Nota di approfondimento

*****

Il Temporary Export Manager è una risorsa professionale ed esperta che affianca “temporaneamente” l’azienda per favorire il raggiungimento di obiettivi di profitto all’estero attraverso una pianificazione puntuale di tutto il processo di export: dall’analisi del prodotto, all’individuazione del mercato in cui espandersi fino alla redazione di un vero e proprio piano di business (azioni, risultati, costi).

 

5pattoexport informazione


INFORMAZIONE

 

Obiettivo: facilitare e incentivare l’accesso di una più ampia platea di PMI, anche non ancora esportatrici, alla gamma di strumenti pubblici a sostegno dell’internazionalizzazione.

Strumenti/azioni messe in campo:

1) creazione di un e-book che contiene la mappatura degli strumenti e dei servizi pubblici di accompagnamento all’export destinato, in particolar modo alle PMI che ancora non sono presenti sui mercati esteri o che non lo sono stabilmente. Una sorta di “istruzioni per l’uso” per guidare l’impresa verso i mercati esteri. Un percorso a tappe, in cui sono state presentate, per ogni fase, i principali strumenti, le iniziative e i servizi reali a cui può accedere l’impresa, sia a livello centrale sia a livello territoriale, in termini di formazione, informazione, orientamento e supporto finanziario.

L’e-book è disponibile gratuitamente sul sito internet della Farnesina: https://www.esteri.it/mae/resource/doc/2020/06/ebook_export_una_guida_per_partire.pdf

Presto i contenuti dell’e-book saranno disponibili anche attraverso una APP appositamente sviluppata.

2) creazione di un unico portale pubblico di accesso ai servizi per l’export, nazionali e regionali, che consenta all’impresa di potersi orientare con pochi click verso i servizi e gli strumenti messi a disposizione da MAECI, ICE, SACE SIMEST, Regioni e individuare facilmente quelli più vicini alle loro esigenze.

Fine Settembre 2020: lancio della prima release del portale

Dicembre 2020: affinamento delle funzioni del portale con l’inserimento di nuovi contenuti e creazione di un desk digitale di assistenza; grazie all’impiego di soluzioni di intelligenza artificiale, verrà rafforzata la capacità di risposta del portale anche in termini di business matching.

 


39797
 Valuta questo sito