Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

A Roma il primo Forum della nuova Cooperazione Italiana

Data:

31/10/2007


A Roma il primo Forum della nuova Cooperazione Italiana
Sabato 3 novembre, presso la Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, si terra’ il “Forum della Cooperazione Internazionale. L’impegno dell’Italia per le politiche di partenariato e la collaborazione tra governi e comunità”, promosso dal Ministero degli Affari Esteri con la collaborazione della Campagna per gli Obiettivi del Millennio.
L’appuntamento vedrà la partecipazione della Viceministra Patrizia Sentinelli e di numerosi ospiti internazionali attivi nelle politiche di pace e solidarietà, fra cui il commissario dell’Unione Europea allo Sviluppo Louis Michel, il presidente del Comitato Aiuto allo Sviluppo dell’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, Richard Manning, ed Eveline Herfkens, coordinatrice della Campagna delle Nazioni Unite per gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio.  E’ inoltre prevista la partecipazione di rappresentati delle Ong, delle reti di associazioni, delle Università e delle istituzioni della Cooperazione decentrata, degli enti locali, delle Province e delle Regioni.
Il Forum, oltre a costituire un'importante occasione per il rilancio della Cooperazione italiana,  offrira’ l’opportunità per discutere sulle nuove linee guida della cooperazione  del nostro Paese, con la definizione degli strumenti necessari per una  maggiore efficacia dei programmi di intervento.
Verranno inoltre discusse le priorita’ geografiche e tematiche degli interventi per il 2007-2009 che si rivolgeranno in particolare all’Africa subsahariana, continente nel quale si concentra la maggior parte dei Paesi in via di sviluppo, con una specifica priorità verso quelle zone che vivono situazioni di conflitto e post-conflitto, senza pero’ tralasciare i paesi di tradizionale intervento della Cooperazione Italiana nelle regioni del Mediterraneo, dei Balcani, del Medio Oriente e dell’America Latina. 
Per quanto riguarda infine le priorita’ tematiche, saranno argomento di discussione  l’orientamento e la valorizzazione delle azioni e dei progetti incentrati sulla tutela dell’ambiente, delle risorse e dei beni comuni dei popoli, l’empowerment delle donne,   la salute, il rafforzamento dei sistemi nazionali sanitari, l’educazione e la formazione.

Luogo:

Rome

7606
 Valuta questo sito