Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Messaggio del Presidente del Consiglio in occasione dell’apertura dei lavori della Prima Conferenza dei Giovani italiani nel Mondo

 

Messaggio del Presidente del Consiglio in occasione dell’apertura dei lavori della Prima Conferenza dei Giovani italiani nel Mondo
Desidero rivolgerVi un saluto ed i migliori auguri di buon lavoro in occasione dell’apertura della prima Conferenza dei Giovani Italiani nel Mondo, alla quale avrei partecipato con grande interesse se non avessi dovuto onorare impegni improrogabili precedentemente assunti.
Voglio, però, cogliere quest’occasione per esprimerVi l’auspicio che i lavori della Conferenza abbiano seguiti concreti che raccolgano il contributo delle giovani generazioni di italiani all’estero, in un contesto di crescente interdipendenza e globalizzazione, nel quale l’emigrazione, va sempre più intesa come rapporto “alla pari”, fra soggetti che traggono beneficio dalla loro interazione.
Voi siete l’esempio tangibile di questa trasformazione ed al tempo stresso l’avanguardia di una Italia nuova che opera al di fuori dei confini nazionali con rinnovata energia ed accresciuta consapevolezza dei propri valori e delle proprie legittime aspirazioni.
Mi auguro che questa prima Conferenza consenta a Voi di entrare in contatto con la realtà italiana, senza filtri e senza le deformazioni dalla lontananza. A noi di comprendere come l’Italia sia percepita dall’esterno, quali siano i suoi punti di forza e quali le criticità sulle quali intervenire per il futuro.
E’ nella consapevolezza dell’importanza di questo Vostro contributo di idee e dell’impegno profuso nel promuovere la costruzione di una nuova comunità italiana nel mondo, che ancora una volta Vi formulo i migliori auguri di un proficuo lavoro e di un sereno Natale a Voi ed alle Vostre famiglie.

684
 Valuta questo sito