Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

2008: anno dell’Italia in Corea

Data:

19/02/2008


2008: anno dell’Italia in Corea

L’Italia va in Corea del Sud con tutto il suo patrimonio artistico e culturale per testimoniare la presenza e l’immagine del nostro Paese nel mondo.  Un programma integrato di iniziative a livello culturale, economico e scientifico e’ stato previsto infatti per tutto il 2008 dalla Direzione Asia del Ministero degli Affari Esteri in Corea del Sud.  Al tavolo di coordinamento hanno partecipato circa 130 rappresentanti di imprese, enti ed istituzioni, che intendono ripetere, sul modello sperimentato l’anno scorso  della ‘Primavera italiana in Giappone’, il successo dell’iniziativa.

L’Italia avrà quindi l’opportunità’ di presentare, nel corso di circa cinquanta manifestazioni,  il meglio, oltre che della sua produzione nei settori dell’arte e del design, sfere di eccellenza che pongono il nostro Paese ai primi posti nella graduatoria del buon gusto e dell’eleganza, anche tutte le innovazioni in campo industriale e scientifico.

Particolare attenzione e’ stata dedicata al settore musicale, specialmente alla produzione lirica molto apprezzata in Corea, oltre a manifestazioni come l’ “Italian jazz festival” di musica contemporanea.

Nel Paese asiatico già si respira aria italiana: al Korean Institute of Design si inaugura ai primi di  marzo la mostra ‘Italian Genius Now’ e in seguito saranno allestite mostre su Leonardo e sull’Antica Roma. Inoltre una parte della Collezione Farnesina prenderà il volo per Seul  per presentare le opere dei maggiori artisti dell’arte moderna e contemporanea italiana. Una mostra poi sulla eccellenza in campo aerospaziale e aeronautico sarà organizzata al Museo Nazionale della Scienza di Seul con il supporto di Finmeccanica.


Luogo:

Roma

7683
 Valuta questo sito