Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Il Ministro Frattini a Stoccolma

Data:

28/05/2008


Il Ministro Frattini a Stoccolma

Il Ministro Frattini parteciperà domani a Stoccolma alla Iraq Annual Review Conference, che cade a un anno esatto dall’adozione del International Compact with Iraq lanciato ufficialmente  il 3 maggio 2007 a Sharm el Sheikh.

La Conferenza costituisce l’occasione per un bilancio complessivo dei risultati conseguiti dall’Iraq nell’ultimo anno, e sarà dedicata all’ illustrazione, da parte irachena, dei progressi finora compiuti nell’attuazione delle riforme economiche e nel consolidamento delle istituzioni democratiche.

La conferenza di Stoccolma offre inoltre, alla comunità internazionale ed ai principali partner dell’Iraq, l’ occasione per ribadire il sostegno al processo di riforme condotto dal Governo Maliki e per incoraggiare ulteriori progressi nel cammino di riconciliazione nazionale, anche nella prospettiva della prossima scadenza politica interna, cioè le elezioni provinciali, previste entro l’anno.

L’Italia ha sostenuto l’International Compact with Iraq sin dalla fase della sua elaborazione. Inoltre, dall’aprile del 2007, l’Italia ha assunto la presidenza del Comitato dei Donatori dell’IRFFI, International Reconstruction Fund Facility for Iraq, strumento finanziario multilaterale per la ricostruzione dell’Iraq che opera attraverso due fondi fiduciari amministrati dalle Nazioni Unite e dalla Banca Mondiale, e al quale, dalla sua istituzione dopo la Conferenza di Madrid del 2003, sono stati complessivamente conferiti fondi per oltre 1,8 miliardi di dollari.

Il sostegno italiano alla ricostruzione in Iraq è stato anche erogato dal 2003 a oggi,  sul canale bilaterale, per uno stanziamento complessivo di circa 243 milioni di Euro in cinque anni, destinati a settori quali la formazione, la sanità, il consolidamento delle istituzioni, la realizzazione di opere infrastrutturali e lo sviluppo dell’ imprenditoria, la riattivazione dell’ agricoltura e delle reti idriche, il recupero del patrimonio culturale.

Opera, inoltre, nel Dhi Qar una Unità di Sostegno alla Ricostruzione a guida civile italiana, istituita nell’autunno del 2006 nel contesto della rimodulazione della nostra presenza in concomitanza con il ritiro del contingente militare. Tale “Unità” assolve al compito, in questa fase cruciale, del miglioramento della capacità irachena di gestione delle proprie risorse di bilancio.

A latere della Conferenza, il Ministro Frattini avrà inoltre tre importanti incontri bilaterali: con il Ministro degli Esteri britannico, David Miliband, con il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki Moon, e con il Segretario di Stato statunitense Condoleezza Rice.


Luogo:

Roma

7921
 Valuta questo sito