Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Biennale di Sydney: Rivoluzioni: forme che girano

Data:

16/06/2008


Biennale di Sydney: Rivoluzioni: forme che girano

Più di 180 artisti provenienti da tutto il mondo saranno presenti con le loro opere a Sydney in occasione dell’ edizione 2008 delle Biennale, dedicata alle ri-voluzioni: i movimenti che cambiano.

La mostra che parte il prossimo 18 giugno e che si protrarra’ fino al 7 settembre, e’ stata organizzata in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Sydney al fine di esportare e far conoscere al grande pubblico d’oltreoceano l’arte italiana contemporanea.

Le opere più importanti dell’avanguardia del Novecento saranno in mostra a fianco di più di cinquanta nuove opere. Numerosi gli artisti italiani presenti. Tra loro: Micol Assael, Maurizio Cattelan, Gianni Colombo, Lara Favaretto, Giuseppe Pinot Gallizio, Jannis Kounellis, Piero Manzoni, Mario e Marisa Merz, Giulio Paolini, Giuseppe Penone, Michelangelo Pistoletto, e Luigi Russolo.

Nell’ambito della mostra inoltre sono organizzati numerosi programmi aperti al pubblico con la partecipazione di artisti, critici, studiosi, poeti e filosofi che verranno a Sydney per questa occasione.

Per il programma del Festival consultare www.biennaleofsydney.com.au.


Luogo:

Rome

7974
 Valuta questo sito