Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dal Parlamento - Conti Pubblici: Riconoscimento alla Farnesina

Data:

30/07/2008


Dal Parlamento - Conti Pubblici: Riconoscimento alla Farnesina
‘’Il Ministero degli Affari Esteri e’ stato il primo Ministero ad inviare al Parlamento la relazione sullo stato della spesa, sull’efficacia nell’allocazione delle risorse e sul grado di efficienza dell’azione amministrativa svolta dallo stesso Ministero relativa all’anno 2007 e al primo quadrimestre 2008’’.
Lo ha detto il relatore sulla manovra economica , Enrico Pianetta alla Commissione Affari Esteri e Comunitari della Camera , sottolineando che la ‘’Relazione sulla spesa relativa all’anno 2007 e al primo quadrimestre 2008’’ e’ giunta al Parlamento il 12 giugno scorso adempiendo così a ‘’quel mandato voluto dal Parlamento proprio per migliorare il controllo e la trasparenza della spesa pubblica’’.  Secondo Pianetta si  tratta di ‘’un documento molto utile ai fini della conoscenza piena da parte del Parlamento di tutta l’attività’ e soprattutto della spesa imputabile a tale Amministrazione dello Stato’’. 
Nel momento in cui le diverse Amministrazioni dello Stato sono sollecitate ad uno sforzo ulteriore ed ad una collaborazione responsabile, il Ministero degli Affari Esteri – ha aggiunto Pianetta -  ha ‘’gia’ provveduto, in modo assai consistente e con profondo senso di responsabilità, all’azione finalizzata alla contrazione della spesa pubblica’’, preservando la ‘’funzionalità’ specifica della professionalità’ diplomatica rispetto agli altri settori dell’Amministrazione dello Stato’’ e salvaguardando ‘’il funzionamento della rete diplomatico- consolare all’estero, peraltro già interessata da un profondo processo di riorganizzazione di cui e’ in atto la terza fase’’.  
La Farnesina ha fatto di più : ‘’ha provveduto con largo anticipo sul disegno di legge (manovra economica)  ad adottare misure di riorganizzazione delle sue strutture, con particolare riferimento alla rete diplomatico-consolare e di semplificazione delle procedure’’.

Luogo:

Roma

8094
 Valuta questo sito