Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Il Cinetismo in mostra all’Hermitage

Data:

18/08/2008


Il Cinetismo in mostra all’Hermitage

Fino al 14 settembre prossimo due sale del Museo Ermitage di San Pietroburgo ospiteranno un’esposizione di circa 40 opere degli artisti del Gruppo di ricerca di arti visive (GRAV).

Questa mostra deve essere pensata all’interno di un percorso iniziato dal museo nel 2006 con l’esposizione di opere della corrente artistica del Cinetismo Italiano, che ha trovato risalto nel volume dal titolo Alberto Biasi. Cinetismo e Arte Programmata. La mostra dell’Ermitage di San Pietroburgo, pubblicato nel 2006 dalla casa editrice italiana ‘Il Cigno Galileo Galilei’.

La mostra e’ stata realizzata grazie al contributo del Ministero degli Affari Esteri, dell’Istituto Italiano di Cultura di San Pietroburgo e dal Consolato generale d’Italia.

Alcune delle opere esposte appartengono all’Ermitage, altre provengono da collezioni private. Molti dei quadri esposti, per l’esattezza 21, nascono dal genio creativo del maggior esponente del gruppo, l’italo-argentino Horacio Garcìa-Rossi. Gli artisti del gruppo GRAV hanno esplorato le potenzialità dell’ottica e della cinetica nel campo dell’arte visuale: questa corrente, nata negli anni Venti, ha conosciuto un grande sviluppo negli anni Cinquanta e Sessanta, quando tentò di animare le opere d’arte attraverso movimenti fisici, ad esempio nelle sculture, o virtuali.


Luogo:

Rome

8149
 Valuta questo sito