Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Preoccupazione del Ministro Frattini per le violenze in India che hanno coinvolto rappresentanti missionari cristiani

Data:

25/08/2008


Preoccupazione del Ministro Frattini per le violenze in India che hanno coinvolto rappresentanti missionari cristiani

Il Ministro degli Esteri Franco Frattini ha appreso la notizia delle violenze a sfondo religioso che hanno coinvolto rappresentanti missionari cristiani in India ed ha avuto uno scambio di valutazioni sull’accaduto direttamente con il Cardinale Jean-Louis Tauran, Presidente del Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso.

Il Cardinale Tauran ha, in particolare,  informato il Ministro Frattini delle iniziative che la Santa Sede intende assumere a tutela della comunità cristiana per il rispetto della libertà religiosa.

Da parte sua, il Ministro Frattini ha espresso, anche a nome del Governo italiano, ferma condanna per tali gravissimi e ingiustificabili gesti di violenza, sottolineando che essi non rientrano nelle pratiche di pacifica convivenza e tolleranza che caratterizzano la democrazia indiana.

Al riguardo il Ministro Frattini, che si tiene informato di tali vicende per il tramite delle nostre Autorità Diplomatiche, ha inoltre manifestato l’auspicio che venga posta fine a tale situazione di tensione, confidando nella capacità delle Autorità Indiane di perseguire i responsabili di tali atti di violenza ed al contempo di promuovere il dialogo tra le diverse componenti della società indiana.


Luogo:

Rome

8161
 Valuta questo sito