Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Convegno MAE-ANCE: prospettive di collaborazione tra imprese e istituzioni (6 ottobre 2008)

Data:

03/10/2008


Convegno MAE-ANCE: prospettive di collaborazione tra imprese e istituzioni (6 ottobre 2008)
Le prospettive della collaborazione tra il Ministero degli Affari Esteri e l’Associazione nazionale dei Costruttori edili (Ance), a sostegno dell’imprenditoria delle costruzioni nel mondo, saranno al centro di un convegno presieduto dal Sottosegretario, Vincenzo Scotti e dal Presidente dell’Ance, Paolo Bozzetti, Nel corso del convegno, che si svolgera' alla Farnesina,  sara’ presentato il ‘’Rapporto Ance sulla presenza delle imprese di costruzione italiane nel mondo - 2007’’.
L’evento si colloca nel quadro della rafforzata collaborazione della Farnesina con le principali istanze del mondo associativo imprenditoriale a forte     proiezione internazionale, tra cui l’Associazione Nazionale dei Costruttori Edili, nostro riferimento per il settore delle infrastrutture.
I rapporti tra MAE e ANCE sono caratterizzati da un crescente raccordo operativo che è sfociato nella Convenzione MAE-ANCE sottoscritta nel novembre del 2007, che pone le premesse per lo sviluppo di azioni comuni a favore dell’espansione e dell’affermazione del nostro settore di costruzioni all’estero. Per effetto di tale Convenzione, a partire dal dicembre scorso, un alto funzionario degli Esteri è stato distaccato presso l’Associazione in qualità di Coordinatore per le relazioni internazionali.
L’iniziativa testimonia il forte apprezzamento da parte del settore delle costruzioni per l’operato della Farnesina e della sua rete diplomatico-consolare a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese italiane del settore. La riconosciuta capacità di promozione da parte delle nostre Ambasciate all’estero, unitamente ad una crescente attività di informazione sulle opportunità esistenti sui mercati esteri, sono ritenuti fattori strategicamente importanti per le imprese e per i loro programmi di espansione all’estero.
Le nostre Ambasciate e Consolati, oltre per che il loro efficace sostegno e accompagnamento alle iniziative delle nostre imprese all’estero, si distinguono sempre più per la loro qualificata attività di informazione nello specifico settore delle gare d’appalto internazionali e delle anticipazioni di grandi progetti. Attività che viene disseminata attraverso il sistema informatico ExTender che, nei primi novi mesi di quest’anno, ha veicolato oltre 5200 gare d’appalto e 800 anticipazioni su grandi progetti.
La partnership pubblico-privato si rivela dunque una chiave vincente per affrontare la competizione internazionale, come dimostreranno i risultati che i vertici stessi dell’ANCE hanno voluto presentare proprio alla Farnesina, attraverso il loro rapporto dalla componente estera nel 2007. Un rapporto che, con cadenza annuale, analizza il posizionamento delle imprese di costruzioni italiane nei principali mercati internazionali e disegna la mappatura della nostra presenza all’estero. Una presenza che, per il quinto anno consecutivo, si rafforza sia in termini di fatturato che di commesse acquisite.

Luogo:

Rome

8255
 Valuta questo sito