Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Governo: protezione minori;  approvato ddl  per ratifica convenzione Consiglio d’Europa

Data:

13/02/2009


Governo: protezione minori;  approvato ddl  per ratifica convenzione Consiglio d’Europa
Il Consiglio dei Ministri  , nella riunione odierna( 13 febbraio), ha approvato, su proposta dei Ministri degli affari esteri, Franco Frattini, della giustizia, Angelino Alfano, e per le pari opportunità, Maria Rosaria Carfagna: - un disegno di legge per la ratifica e l'esecuzione della Convenzione del Consiglio d'Europa sulla protezione dei minori contro lo sfruttamento e gli abusi sessuali; si tratta di un Atto di grande rilevanza i cui obiettivi, oltre a prevenzione e contrasto, sono la tutela dei diritti dei minori, la promozione di forme di cooperazione fra Stati contro questi fenomeni, l'istituzione di un meccanismo di monitoraggio. La ratifica si aggiunge alla già significativa disciplina di cui l'Italia si é dotata negli ultimi anni in materia ed implicherà, dopo l'approvazione da parte del Parlamento, la modifica e l'adeguamento dell'ordinamento interno (principalmente dei codici penale e di procedura penale) a quanto previsto nella Convenzione. Viene infatti ampliato l'ambito di tutela ed inasprito il sistema sanzionatorio, anche con la previsione di nuove aggravanti, la restrizione di alcune attenuanti ed il prolungamento dei termini di prescrizione. Il disegno di legge introduce nell'ordinamento penalistico la nuova fattispecie di reato dell'adescamento di minori a mezzo internet
Il Consiglio dei Ministri ha inoltre approvato, su proposta dei Ministri degli esteri, Franco Frattini, e della difesa, Ignazio La Russa: - un disegno di legge per la ratifica e l'esecuzione dell'Accordo sulla Forza multinazionale di pace per l'Europa sud-orientale; l'Accordo, che fa seguito a precedenti analoghe iniziative in materia di cooperazione nell'area, ha l'obiettivo di promuovere la stabilità regionale ed i buoni rapporti di vicinato, nonché di sviluppare l'integrazione nelle istituzioni euro-atlantiche delle capacità regionali nel settore della difesa.

Luogo:

Rome

8657
 Valuta questo sito