Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Vertice Italo-Francese

Data:

24/02/2009


Vertice Italo-Francese

Vertice Italo-Francese; Frattini, prossimi anni posa prima pietra centrale nucleare

‘’Nei prossimi anni ci dovra’ essere la posa della prima pietra di una centrale nucleare pulita e sicura italiana’’. Lo ha detto il Ministro Frattini riferendosi al Protocollo che verra’ firmato oggi con il presidente francese Sarkozy. ‘’Il nucleare rappresenta un’importante fonte di approvvigionamento energetico per l’Italia – ha aggiunto il ministro – e la Francia ha una tecnologia molto avanzata e sperimentata in materia e l’accordo di oggi permettera’ di lavorare insieme e aiutare anche l’Italia a dotarsi di una struttura enegetica indispensabile’’.

Le principali tematiche dell’attualita’ internazionale ed in particolare i rapporti con la Russia in connessione con il progetto di nuova architettura di sicurezza europea, saranno al centro del Vertice italo-francese.

Italia e Francia  collaborano strettamente in ambito europeo e negli scenari di crisi internazionale e tale collaborazione si svolge in un contesto di intensi rapporti politici ed economici bilaterali, a partire dal dossier energia e delle comunicazioni transfrontaliere.
Nell’ultimo biennio sono stati compiuti importanti progressi in particolare con le intese raggiunte al Vertice di Nizza del 2007 in campo energetico. La firma , in occasione di questo Vertice, di un Protocollo d’Accordo sull’energia costituisce un ulteriore passaggio verso un partenariato sempre piu’ solido e a tutto campo.

Sul piano politico i due Paesi hanno un rapporto di stretta concertazione sulle principali questioni internazionali, consolidato dalla comune partecipazione alle operazioni multilaterali in Afghanistan, Libano e Balcani Occidentali(Bosnia, Kosovo). L’intensita’ di tale collaborazione ha portato all’ istituzione di un ‘’Consiglio di Sicurezza e di Difesa’’ che si riunisce nel contesto del Vertice con la partecipazione dei Ministri degli Esteri e della Difesa.

Anche con la Francia, come con gli altri maggiori partners europei, e’ stato attivato un Foro di Dialogo delle societa’ civili: si e’ riunito per la prima volta a Torino nel marzo 2004, quindi a Parigi il 27 maggio 2005 e a Nizza il 29-30 novembre. Contestualmente al vertice a Roma si svolgera’ l’edizione di quest’anno del Foro di Dialogo, curata dai due coordinatori, John Elkann per l’Italia e Antoine Bernheim per la Francia.


Luogo:

روما

8680
 Valuta questo sito