Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Italia-Croazia: incontro del Ministro Frattini  con il Primo Ministro della Repubblica di Croazia, Sanader, Ue e Nato al centro dei colloqui

Data:

05/03/2009


Italia-Croazia: incontro del Ministro Frattini  con il Primo Ministro della Repubblica di Croazia, Sanader, Ue e Nato al centro dei colloqui
Il ministro degli Affari Esteri, Franco Frattini incontra  oggi, giovedì 5 marzo, il Primo Ministro della Repubblica di Croazia Ivo Sanader. La visita in Italia del Primo Ministro croato si colloca nell’ambito dell’intensa azione diplomatica svolta per rilanciare i negoziati di adesione all’Ue che la disputa sui confini con Lubiana ha di fatto bloccato mentre tale questione bilaterale rischia di far slittare di qualche settimana l’accesso di Zagabria nella Nato e quindi la sua partecipazione, a pieno titolo, al Vertice atlantico di Strasburgo/Kehl in aprile.
La Croazia e’ determinata a finalizzare i negoziati tecnici per l’adesione all’Ue entro il 2009, in vista di una sua membership tra la fine del 2010 e gli inizi del 2011. Ma il raggiungimento di tale obiettivo trova un primo importante fattore di condizionamento nella controversia croata-slovena sui confini. La Slovenia ha bloccato nove capitoli negoziali, costringendo la Presidenza francese di turno Ue a rinunciare all’obiettivo di aprire la quasi totalita’ dei capitoli negoziali e di chiudere un numero significativo di essi.
 Per quanto riguardo il processo di accesso all’Alleanza Atlantica, lo scorso 9 luglio la Croazia ha firmato il protocollo di Accessione e dalla fine di luglio suoi delegati hanno cominciato a partecipare, in qualita’ di osservatori, ai lavori del Consiglio Atlantico, dei Gruppi e dei Comitati, come pure alle riunioni ministeriali. L’Italia ha completato l’iter di ratifica dei Protocolli di adesione, e lo strumento di ratifica e’ stato notificato lo scorso 20 febbraio alle autorita’ statunitensi, depositarie del Trattato del Nord Atlantico.

Luogo:

Roma

8730
 Valuta questo sito