Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Università: Conferenza interministeriale, internazionalizzazione degli atenei per il rilancio del sistema Italia

Data:

03/04/2009


Università: Conferenza interministeriale, internazionalizzazione degli atenei per il rilancio del sistema Italia

L'università deve aprirsi di più al mondo per aiutare il sistema Italia ad uscire dalla crisi globale, diventando protagonista anche fuori dai propri confini. Di questo si è discusso alla Conferenza interministeriale "Internazionalizzazione del sistema universitario italiano" ospitata dal MAE. Il Sottosegretario Scotti ha aperto i lavori.
  
E' stato istituito un gruppo di lavoro composto da Ministero degli Esteri, Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca e Conferenza dei Rettori, per studiare le criticità di un sistema universitario poco aperto al mondo, anche attraverso una piattaforma informatica e interattiva che renda accessibili accordi e progetti tra atenei all'estero.
 
Le maggiori criticità del sistema universitario italiano, ha ricordato il Sottosegretario all'Istruzione Giuseppe Pizza, sono la "scarsa attrattività di studenti stranieri e la non sufficiente interazione con l'apparato produttivo". Su questo ha concordato il Presidente della Conferenza dei Rettori (CRUI) Enrico Decleva, che ha chiesto la collaborazione del Ministero degli Esteri per facilitare il rilascio dei visti agli studenti extracomunitari che vogliono studiare in Italia.
La crescita dell'università contribuisce alla crescita dell'economia, ha sottolineato il Sottosegretario allo Sviluppo Economico Adolfo Urso, invitando gli atenei a sviluppare rapporti con i Paesi emergenti, "nel quadro di un mondo che sta cambiando".

Per il Sottosegretario Scotti l'uscita dell'Italia dalla crisi globale passa dalla sua internazionalizzazione e per fare questo occorre fare sistema tra istituzioni, mondo produttivo e università.
Il Ministero degli Esteri, ha ricordato il Segretario generale del MAE Giampiero Massolo, attraverso la sua rete di ambasciate e consolati è in grado di sostenere le attività delle università, armonizzandole con le altre iniziative del sistema Italia all'estero, in sinergia con il sistema produttivo e gli enti locali.


Luogo:

روما

8869
 Valuta questo sito