Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Medio Oriente: il Ministro Frattini in Libano e Siria (7 e 8 aprile 2009)

Data:

06/04/2009


Medio Oriente: il Ministro Frattini in Libano e Siria (7 e 8 aprile 2009)

Il Ministro Frattini sarà in visita in Libano e Siria il 7 e l’8 aprile.
A Beirut incontrerà il Presidente della Repubblica Sleiman, il Primo Ministro Siniora, il Presidente dell’ Assemblea Nazionale Berri, il Ministro degli Esteri Salloukh. Il Ministro si recherà inoltre presso la base italiana UNIFIL di Naqoura, dove visiterà il contingente italiano e avrà un colloquio con il Comandante Graziano, riconfermando l’ impegno italiano in seno alla Missione ONU.
Al centro della visita vi saranno i principali temi libanesi e regionali.  In particolare, il Ministro Frattini potrà ottenere aggiornate valutazioni sugli sviluppi politici interni libanesi in vista delle prossime elezioni legislative, ribadendo l’ auspicio italiano che la consultazione elettorale si svolga in condizioni di sicurezza, trasparenza e senza interferenze esterne.
Saranno inoltre discusse le prospettive di sviluppo del Dialogo Nazionale, come pure la problematica del disarmo delle milizie libanesi e dei gruppi palestinesi radicali armati.
Ampio spazio sarà dedicato ad una valutazione dell’ andamento dei rapporti fra Siria e Libano, nel contesto del forte incoraggiamento italiano affinché prosegua il processo di normalizzazione dei rapporti fra i due Paesi.
Nel contesto di una valutazione delle prospettive aperte dal rinnovato impegno diplomatico degli Stati Uniti in Medio Oriente, il Ministro Frattini approfondirà anche il tema dei rapporti del Libano con Israele, con particolare riguardo all’attuazione della risoluzione 1701 e alla questione dei territori libanesi occupati.
La visita in Libano consentirà di valorizzare gli interventi della Cooperazione allo Sviluppo italiana nel Paese e di assicurare il nostro impegno nel settore negli anni a venire. Si farà inoltre il punto dei rapporti economici bilaterali, nella condivisa volontà di rafforzarli.

A Damasco il Ministro Frattini avrà colloqui con il Presidente Bashar Al Assad e con il Ministro degli Esteri Mo’allem.
Ci sarà un approfondito scambio di valutazioni sulla collocazione internazionale della Siria ed i rapporti fra Damasco ed i principali attori mediorientali : il Ministro Frattini esprimerà il sostegno dell’ Italia alle recenti scelte della politica estera siriana e l’ incoraggiamento a proseguire l’ impegno per la stabilizzazione regionale.
Verrà compiuta una disamina delle relazioni fra Siria e Libano, delle prospettive di ripresa dei negoziati con Israele, del contributo siriano a favore dell’ Iraq, dell’ evoluzione dei rapporti fra Siria e Iran.
Il Ministro Frattini valuterà inoltre con i suoi interlocutori a Damasco l’andamento del Processo di Pace.
Verrà infine riaffermato il comune auspicio di più intense relazioni bilaterali sia sul piano politico, sulla base del Memorandum of Understanding firmato a Roma l’ 11 settembre scorso, che sul versante dei rapporti economico-commerciali, che l’ Italia intende rafforzare anche alla luce del programma di riforme economiche varato dal Governo di Damasco.


Luogo:

روما

8879
 Valuta questo sito