Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Il Ministro Frattini al CAGRE (Lussemburgo, 27 aprile 2009): si discute di Medio Oriente, immigrazione illegale e influenza da suini

Data:

27/04/2009


Il Ministro Frattini al CAGRE (Lussemburgo, 27 aprile 2009): si discute di Medio Oriente, immigrazione illegale e influenza da suini

La situazione in Medio Oriente, l’immigrazione illegale e il nuovo allarmante caso dell’influenza da suini sono tra i temi principali al centro del Consiglio Affari Generali e Relazioni Esterne (CAGRE) che si tiene oggi a Lussemburgo. Per l’Italia partecipa il Ministro Frattini, che di fronte ai rischi di un’epidemia da influenza da suini ritiene che “sia utile attivare tutti i coordinamenti europei” così come l'Unione Europea ha già fatto sull'influenza aviaria. In ogni caso, per l’Italia, assicura il Ministro, i rischi sono “insignificanti”.

La questione mediorientale sarà trattata in formato ristretto (1+2). Su richiesta francese, i Ministri approfondiranno le prospettive del processo di pace, alla luce dell’inizio del mandato del nuovo esecutivo israeliano.

Su richiesta italiana e maltese, il Consiglio sarà chiamato a riflettere sulla necessità di un rinnovato impegno europeo in materia di contrasto all’immigrazione illegale nel Mediterraneo.

I Ministri dei 27 faranno anche il punto sulla situazione dei negoziati di adesione della Croazia e sulle prospettive dell'azione di mediazione volta a favorire una soluzione alla disputa con la Slovenia sui confini marittimi.  Sempre sul fronte europeo, si discuterà della situazione in cui versa l’Ucraina, dove l’instabilità politica si associa alla crisi economico-finanziaria., e delle tensioni tra Moldova e Romania.

Il Consiglio discuterà degli sviluppi della situazione in Myanmar e del rinnovo delle misure sanzionatorie nei confronti di alcune persone fisiche e giuridiche legate alla giunta militare al potere. Sotto osservazione anche la crisi umanitaria in Sri Lanka in seguito all’escalation militare delle ultime settimane tra Governo e Tigri Tamil.


Luogo:

Rome

8949
 Valuta questo sito