Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Protocollo d’intesa MAE-EXPO 2015, rete diplomatica al servizio dell’internazionalizzazione del "sistema Paese"

Data:

27/05/2009


Protocollo d’intesa MAE-EXPO 2015, rete diplomatica al servizio dell’internazionalizzazione del

Expo 2015 e MAE insieme per rafforzare l’internazionalizzazione del sistema economico italiano. Alla Farnesina, alla presenza del Segretario Generale Giampiero Massolo, è stato firmato un protocollo d’intesa in cui le parti si impegnano ad instaurare una stretta collaborazione per contribuire al successo dell’Esposizione Universale di Milano. In particolare, il MAE ha disposto l’assegnazione temporanea di un proprio funzionario diplomatico presso la Società di Gestione Expo 2015 Spa.

On. Stanca: intesa con MAE per creare una ragnatela di relazioni
La cooperazione con il Ministero degli Esteri è essenziale perché l’Expo di Milano "non sia soltanto un evento fieristico", ma vada oltre il 2015 e rafforzi l’internazionalizzazione del sistema economico italiano, ha sottolineato l’Amministratore Delegato di Expo 2015 Lucio Stanca, spiegando che la rete diplomatica e consolare italiana avrà il compito di “creare una ragnatela di relazioni internazionali” per mettere a disposizione degli altri paesi, specie quelli in via di sviluppo, “le nostre competenze”.

Amb. Massolo: il sistema Italia sulla scena internazionale
"Siamo molto lieti di accompagnare questa iniziativa fondamentale per introdurre il nostro sistema Paese sulla scena internazionale", ha sottolineato il Segretario Generale Massolo, spiegando che la rete diplomatica e consolare italiana terrà i contatti con i paesi coinvolti "perché l'Expo rappresenti per loro, oltre che per noi, un’occasione di sviluppo".

 


Luogo:

Rome

9098
 Valuta questo sito