Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

G8: Conferenza internazionale sulla violenza contro le donne (Roma, 9-10 settembre 2009)

Data:

12/08/2009


G8: Conferenza internazionale sulla violenza contro le donne (Roma, 9-10 settembre 2009)

La protezione e la promozione dei diritti umani delle donne costituiscono la “lente” attraverso cui guardare alle cause di tanta diffusa violenza e alle complesse dinamiche sociali di discriminazione che ne sono alla radice. E’ questa la chiave di lettura che la Presidenza italiana del G8 intende proporre alla Conferenza Internazionale sulla Violenza contro le Donne, promossa dal Dipartimento per le Pari Opportunità in collaborazione con il MAE, in programma alla Farnesina il 9 e 10 settembre 2009. E’ previsto anche un intervento del Ministro Frattini.

Durante i lavori verrà affrontato il tema della violenza contro le donne nei suoi vari aspetti (sessuale, domestica, sul lavoro, sulla salute, nei conflitti armati, contro le bambine), poiché alcune delle sue peggiori manifestazioni sono ben conosciute, mentre altre ricevono minore attenzione. La violenza contro le donne infatti è incredibilmente diversificata, pervasiva e protetta spesso dall’’accondiscendenza e dall’omertà sociale nei confronti di crimini che vengono considerati cultura corrente, spesso dalle donne stesse, inconsapevolmente condizionate dal contesto in cui vivono. Anche per questo motivo un’occasione di riflessione promossa nel quadro del G8 è particolarmente preziosa: perché esiste una geopolitica della violenza, differenziata a seconda degli usi e costumi sociali, culturali, politici, e religiosi.

L’iniziativa della Presidenza Italiana del G8 intende dare voce sia alle protagoniste di una situazione mondiale che si deve modificare radicalmente, sia a pensatori, responsabili politici e tecnici che aiutino a capire quali sono le strade da intraprendere per realizzare l’obbiettivo dell’affermazione globale dei diritti umani delle donne. La Presidenza italiana intende presentare un documento finale “Conclusioni della Presidenza del G8”, da portare all’attenzione del G8 dei Ministri degli Esteri che si svolgerà di lì a poco a New York, a margine dei lavori dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.


Luogo:

روما،

9395
 Valuta questo sito