Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

La cooperazione italiana in Afghanistan

Data:

14/09/2009


La cooperazione italiana in Afghanistan
E’ on line il primo di una serie di video-dossier realizzati dal Servizio stampa del Ministero degli Affari Esteri in collaborazione con Class CNBC con l’obiettivo di far conoscere all’opinione pubblica le attività della rete estera del Ministero e, più in generale, del Sistema Italia nel mondo: attività che presuppongono un attento coordinamento delle diverse componenti del nostro sistema Paese e che si fondano sul dialogo e l’interazione costante con le autorità e la società civile locali.

Il primo Dossier Paese è dedicato all’Afghanistan, un viaggio tra le molteplici iniziative della Cooperazione italiana e una fotografia dell’impegno delle truppe italiane.

La cooperazione italiana in Afghanistan – 1 parte (versione testuale)

Nella prima parte i settori di intervento principali. Sentiremo direttamente dalle voci del personale che lavora all 'Utl di Kabul, quali sono le sfide che si affrontano in un Paese difficile come l'Afghanistan. Visiteremo l'ospedale di Esteqlal dove la Cooperazione ha costruito un'ala dedicata ai grandi ustionati, approfondiremo il progetto relativo alla costruzione della strada Maidan Shar – Bamyan e l'appoggio ad iniziative quali il National Solidarity Program della World Bank, volto allo sviluppo delle comunità in zone disagiate del paese. 13’03’’

La cooperazione italiana in Afghanistan – 2 parte (versione testuale)

Il ruolo della Cooperazione nel processo elettorale: siamo andati in uno dei seggi per sentire il parere degli afgani e a Tolo Tv (Una delle principali emittenti televisive private in Afghanistan, importatrice di format occidentali. Nata nel 2004) che ha trasmesso in diretta i dibattiti dei candidati seguiti da milioni di cittadini. L’azione italiana sul fronte del “gender empowerment” con la partecipazione a progetti come Hawca (Humanitarian Assistance for the Women and Children of Afghanistan) e alla redazione della legge contro la violenza sulle donne. Il ruolo fondamentale del nostro contingente e il viaggio umanitario a Mazar y Sharif. 14’32’’


Luogo:

Trieste

9464
 Valuta questo sito