Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Visita del Ministro Frattini a Ryad (13-14 ottobre)

Data:

13/10/2009


Visita del Ministro Frattini a Ryad (13-14 ottobre)

Il Ministro Frattini sarà oggi e domani a Riad, per copresiedere i lavori della X Commissione Mista e per svolgere importanti incontri bilaterali.

E’ in programma un’udienza con Re Abdullah. Sono previsti colloqui con l’omologo Saud Al Faisal, con il Ministro delle Finanze Ibrahim Al Assaf, con membri della Commissione Esteri della Camera saudita e del gruppo parlamentare di amicizia italo-saudita.

La Commissione Mista Italia - Arabia Saudita si riunisce dopo sette anni dalla sua ultima sessione. In questo lasso di tempo siè assistito ad un significativo rafforzamento degli scambi commerciali fra i due Paesi, tanto da rendere l’Italia nel 2008 il primo partner europeo dell’Arabia Saudita con un interscambio parti a 7,5 miliardi di euro. Parallelamente si è innalzato anche il livello del dialogo politico, con tappe di particolare significato, come la prima visita di un Re saudita in Italia, avvenuta nel Novembre del 2007. In tale contesto, la visita del Ministro Frattini a Riad testimonia la volontà dell’ Italia di promuovere l’intensificazione dei rapporti fra le comunità d’affari e le società civili, alla luce del comune impegno per un ulteriore rafforzamento delle relazioni bilaterali. Fra i temi trattati dalla Commissione, acquisteranno rilievo l’interesse delle imprese italiane alle commesse del Regno saudita, i rapporti fra Banche e istituzioni finanziarie, la cooperazione universitaria ed il trasferimento di conoscenza e tecnologia, gli scambi di studenti.

Il dialogo politico verterà, durante la visita del Ministro Frattini, sui principali dossier regionali, in relazione ai quali l’Italia considera l’Arabia Saudita un interlocutore fondamentale, che si distingue per le sue posizioni moderate e costruttive. Ampio spazio verrà dedicato agli ultimi sviluppi in Libano, alle prospettive del processo di pace in Medio Oriente, alla questione iraniana, alla stabilizzazione dell’Afghanistan ed alla situazione in Yemen.


Luogo:

Roma

9586
 Valuta questo sito