Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

UE: Massolo, bene Blair ma non sarà strada in discesa

Data:

19/10/2009


UE: Massolo, bene Blair ma non sarà strada in discesa
L'Europa ha bisogno di una "personalità politica di peso", per questo l'Italia appoggia la proposta di candidatura di Tony Blair alla guida del Consiglio Europeo, senza nascondersi che "non sarà una strada in discesa", visto che non mancano pareri contrari. Lo ha detto il Segretario generale della Farnesina Giampiero Massolo, intervenendo, insieme all'ambasciatore Britannico Edward Chaplin, alla trasmissione Radiotremondo."Credo che l'Europa abbia bisogno di una personalità politica di peso -ha detto- che abbia la possibilità di mobilitare molto consenso politico". Blair, ha assicurato, ha queste caratteristiche "per le sue qualità personali e politiche". Ma, ha aggiunto, "nell'appoggiare e nel vedere favorevolmente la candidatura di Blair a presidente del Consiglio europeo, non ci possiamo però nascondere che non pochi la pensano in maniera differente, non è dunque una strada in discesa".

Per quanto riguarda il rapporto tra l’Iran e la questione nucleare Massolo ha detto che la "carta diplomatica" è quella sulla quale sta puntando "la comunità internazionale" su un dossier che non riguarda solo il nucleare "ma anche l'ambito più ampio dell'equilibrio regionale". "I tempi per la trattativa -ha detto- offrono ammortizzatori, credo quindi che dovremmo continuare su questa strada. C'é un importante appuntamento a Vienna", con l'apertura dei colloqui all'Aiea sul dossier nucleare: "a fine mese si giungerà ad una valutazione tecnico-politica; i tempi per le trattative offrono ammortizzatori, credo quindi che dovremmo continuare su questa strada".


Luogo:

Roma

9618
 Valuta questo sito