Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Ambiente: la Conferenza Europa-Asia Centrale alla Farnesina. Il Sottosegretario Mantica: rafforzare uso sostenibile risorse naturali

Data:

06/11/2009


Ambiente: la Conferenza Europa-Asia Centrale alla Farnesina. Il Sottosegretario Mantica: rafforzare uso sostenibile risorse naturali

Cambiamento climatico, governance ambientale ed acqua sono stati i temi al centro della Terza Conferenza ad Alto Livello Europa-Asia Centrale, che si è svolta il 5 e 6 novembre alla Farnesina: una nuova tappa della strategia italiana per l’Asia Centrale, rilanciata la scorsa primavera con le missioni del Sottosegretario Mantica nelle capitali della regione. Lo stesso Senatore Mantica ha aperto i lavori della conferenza, dal titolo "Piattaforma per la Cooperazione sull'Ambiente e sulle Acque".

Alla conferenza, co-presieduta dal Sottosegretario all'Ambiente On. Roberto Menia, hanno partecipato rappresentanti dei Paesi dell'Unione Europea e dell'Asia Centrale, della Commissione Europea, di Organizzazioni Internazionali ed ONG, ed il Rappresentate Speciale dell'UE per l'Asia Centrale, Ambasciatore Pierre Morel.

L'Italia ha introdotto la discussione sul cambiamento climatico con un concept paper sulla cooperazione regionale finalizzata all'implementazione dei meccanismi di Kyoto e di misure di adattamento a condizioni atmosferiche estreme, tipiche della regione centro asiatica.

Sono stati inoltre presentati e discussi progetti in materia ambientale sostenuti dalla Commissione Europea in Asia Centrale. In tema di acque, l'obiettivo è l'ulteriore rafforzamento della cooperazione tra Unione Europea e Paesi dell'Asia Centrale nel quadro dell'Iniziativa dell'UE per l'Acqua.

Nel campo dell’integrazione ambientale e dei cambiamenti climatici è stato creato un Gruppo di Lavoro che affiancherà quello già esistente nel settore delle acque. Se questo ‘’format’’ potrà consolidarsi, ha sottolineato il Sottosegretario Mantica, «sarà possibile promuovere un sostanziale salto di qualità per la cooperazione in campo ambientale fra Asia centrale ed Unione Europea, che conterà sull’esistenza di un dialogo a livello politico, opportunamente coadiuvato da Gruppi di lavoro a livello tecnico, che verranno attivati su temi d’interesse comune». La parte ambientale della Strategia UE deve dunque servire come «base per rilanciare la cooperazione fra UE ed Asia centrale, così come la cooperazione regionale fra i Paesi dell’Asia centrale, con l’obiettivo di rafforzare un uso sostenibile delle risorse naturali», ha aggiunto.

La prossima conferenza Europa-Asia Centrale, che sarà preceduta da altri incontri ad alto livello sui temi ambiente e acqua, si svolgerà nel 2012 ad Astana per fare il punto sui progressi nella cooperazione tra le due aree.


Luogo:

روما،

9691
 Valuta questo sito