Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Italia-Islanda: Sottosegretario Mantica a Reykjavik e poi ad Oslo

Data:

09/11/2009


Italia-Islanda: Sottosegretario Mantica a Reykjavik e poi ad Oslo

Una visita a Reykyavik per "conoscere meglio un potenziale candidato all'Unione europea, verificarne la reale volontà di adesione e capire se e come possiamo aiutarlo". Questo l'obiettivo della missione di due giorni(9 e 10 novembre) in Islanda del sottosegretario agli Esteri, Alfredo Mantica, che subito dopo farà tappa anche in Norvegia.

Nello scorso luglio, l'Islanda ha formalizzato la sua richiesta di adesione all'Ue che spera si concretizzi rapidamente."Dobbiamo però procedere con un certo equilibrio perché l'allargamento dell'Ue passa innanzitutto attraverso i Balcani occidentali", ha sottolineato Mantica che a Reykjavik avrà colloqui con il ministro degli Esteri, Ossur Skarphendinsson, mentre domani vedrà la presidente del Parlamento, Asta Johannesdottir, e la Commissione Esteri.

Di diversa natura la tappa che il sottosegretario compirà, dal dall’11 al 12 novembre a Oslo. Con il sottosegretario agli Esteri, Elisabeth Walaas, si parlerà sopratutto di temi internazionali: dall'Afghanistan (dove la Norvegia ha schierati 550 uomini) alle sinergie tra il Consiglio Baltico e l'Iniziativa adriatico-ionica (Iai) di cui l'Italia è presidente di turno.Petrolio ed energie rinnovabili saranno invece al centro dell'incontro con il sottosegretario del Petrolio ed Energia, Martin Kass, anche in vista della Conferenza sul clima di Copenaghen.


Luogo:

Roma

9695
 Valuta questo sito