Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Mostre: Libano, donne vittime di violenze domestiche

Data:

10/12/2009


Mostre: Libano, donne vittime di violenze domestiche

Il Ministero del Turismo di Beirut ospita una mostra fotografica sulle violenze domestiche subite dalle donne, per sensibilizzare la popolazione libanese sulla reale diffusione del fenomeno. La mostra, dal titolo 'Behind the doors', è organizzata dalla ONG locale Kafa nell'ambito del progetto 'Protection, Empowerment, Prevention' mezzi e strategie per sradicare la violenza contro le donne, finanziato dall’Ambasciata/UTL a Beirut nell'ambito del programma di emergenza ROSS.

L’esposizione, che ha come soggetto la rappresentazione della violenza domestica ad opera delle stesse donne che ne sono state vittime, è stata inaugurata il 3 dicembre scorso alla presenza dell’Ambasciatore Gabriele Checchia. Lo stesso Ambasciatore nel suo intervento ha sottolineato come il settore dell'eguaglianza di genere rappresenti un obiettivo prioritario della Cooperazione Italiana in Libano, con una particolare enfasi sulle attività di sensibilizzazione rivolte alla popolazione libanese rispetto ai diritti fondamentali delle donne, nonché alla necessità di modificare comportamenti, attitudini e quadro legislativo per eliminare la violenza contro donne e bambini.

L'evento si inserisce in una serie di iniziative che l’Ambasciata/UTL ha promosso e finanziato sul tema dell'eguaglianza di genere: il teatro interattivo organizzato dalle Organizzazioni Kafa e Khayal sul tema della protezione legislativa dalla violenza contro donne e bambini, che sarà ripetuto in diverse aree del Libano; l'inaugurazione prossima di un centro polifunzionale per la promozione e il rafforzamento del ruolo delle donne a livello socio-economico e istituzionale nelle province di Zahle and Baalbek.


Luogo:

Roma

9840
 Valuta questo sito