Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Vertice Italia-Israele: Frattini, lavorare per il percorso di Israele verso l’UE

Data:

02/02/2010


Vertice Italia-Israele: Frattini, lavorare per il percorso di Israele verso l’UE

Bisogna cominciare a lavorare per l’ingresso di Israele nell’UE, “un percorso importante e lungo”. Lo ha sottolineato il Ministro Frattini da Gerusalemme, nell’ambito del Vertice Intergovernativo Italia-Israele, commentando l’auspicio espresso dal Presidente del Consiglio Berlusconi. "Israele è uno stato completamente democratico – ha aggiunto - più l'attiriamo vicino all'Europa, più l'Europa può essere protagonista del processo di pace in Medio Oriente".

Nei colloqui tra Italia e Israele ha assunto un peso rilevante anche la questione del dossier nucleare italiano. Frattini ha ribadito che l’Italia “farà la sua parte” in caso di nuove sanzioni nei confronti. L’argomento è stato al centro del colloquio tra lo stesso Frattini e il Segretario di Stato USA Clinton, il 25 gennaio scorso a Washington. “Il Consiglio di Sicurezza ONU sta preparando una bozza, che potrebbe in discussione a febbraio. L’Italia non è nel Consiglio, ma farà la sua parte”, ha spiegato il Ministro.

Chiarezza anche sui rapporti economici tra Italia e Iran: "Non abbiamo segreti con i nostri amici israeliani, daremo loro tutti i dati del nostro interscambio con l'Iran. Ma siamo assolutamente fermi nel bloccare nuovi investimenti nei settori del gas e del petrolio’’

Luogo:

Roma

10000
 Valuta questo sito