Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

UE: Frattini, serve una crescita intelligente, verde e inclusiva

Data:

01/04/2010


UE: Frattini, serve una crescita intelligente, verde e inclusiva

Una "crescita intelligente, verde e inclusiva" dell’Europa: è l'obiettivo della strategia 2020 per l'Europa. Lo ha detto il Ministro Frattini in un'audizione alle Commissioni Esteri di Camera e Senato, riferendo sugli esiti del Consiglio europeo dello scorso 25 marzo. Il primo e "più significativo macro obiettivo", ha sottolineato il Ministro, è l'aumento del tasso di occupazione del 75%, insieme all'attuazione del pacchetto energia-clima, il cosiddetto 20-20-20, e all'aumento degli investimenti per ricerca e sviluppo pari al 3% del Pil.

Per far fronte alla crisi finanziaria della Grecia, ha poi reso noto il Ministro, è stato deciso di "creare un meccanismo" che sarà "operativo" su "richiesta" di un Paese in difficoltà con una decisione "all'unanimità" del Consiglio e, quindi, senza alcun "automatismo" nei confronti di un paese "non virtuoso". E' sembrato inopportuno, ha proseguito, "affidarci a una istituzione finanziaria non europea" e quindi l'intervento del Fondo monetario internazionale sarà "sussidiario e non prioritario". Circa l’istituzione di un Fondo monetario europeo, il Ministro ha sottolineato che non sarebbe una scelta sbagliata ma oggi non sarebbe stata una "misura di successo" perché sono molti gli Stati che in una fase di crisi come quella attuale non hanno le condizioni per contribuirvi.

Lotta al cambiamento climatico: un vertice straordinario UE si terrà a settembre a Bruxelles a livello di Ministri degli Esteri per cercare una posizione unitaria in vista del prossimo summit di Cancun, programmato a novembre. E se in quell’occasione non si arriverà "a un accordo globale vincolante avremo perso un'occasione", ha affermato il Ministro.


Luogo:

Roma

10206
 Valuta questo sito