Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Forum PA 2010: tutte le iniziative del MAE

Data:

19/05/2010


Forum PA 2010: tutte le iniziative del MAE

La Farnesina è presente all’edizione 2010 di ForumPA con un proprio stand che offre una panoramica completa a pubblico e aziende sui più recenti e innovativi progetti dell'amministrazione per un impiego sempre più efficiente della rete diplomatico-consolare all’estero al servizio dell’internazionalizzazione del Paese, nel quadro del tema “Gestire un network per l’Italia nel mondo”.

Nel corso dei quattro giorni della manifestazione, saranno presentati, tra gli altri, i servizi al cittadino dell’Unità di Crisi (Viaggiare Sicuri e Dove Siamo nel Mondo), il nuovo portale web dell’Istituto Diplomatico; le nuove Banche Dati della Cooperazione Decentrata e della Cooperazione Universitaria allo Sviluppo; il nuovo sistema on-line per la gestione della borse di studio per l’estero e la nuova piattaforma degli Accordi internazionali per l’internazionalizzazione delle Università italiane.

Nell’ambito del concorso ‘Premiamo i risultati’, nove progetti innovativi di semplificazione e dematerializzazione della Farnesina hanno ricevuto una menzione nel corso della cerimonia odierna alla presenza del Ministro per la Pubblica Amministrazione e Innovazione Renato Brunetta.

Rassegna Stampa online

Il Servizio Stampa e Informazione del Ministero ha presentato il nuovo sistema di rassegna stampa digitale. Il nuovo sistema ha consentito di ridurre drasticamente i costi della carta utilizzata e di passare da tre tipologie di rassegna a oltre 100 tipologie di rassegne stampa “su misura” per uffici centrali, ambasciate e consolati, impostate su un razionale geografico o tematico. In tal modo gli uffici hanno a disposizione due strumenti: uno, tradizionale, di informazione generalista ed uno, innovativo, di ambito più specifico, tarato appositamente sull’attività dell’ufficio.

Risultati: aumento in maniera esponenziale della quantità dell’output dell’ufficio; miglioramento della qualità del servizio offerto alle strutture centrali e periferiche che hanno a disposizione maggiori articoli di approfondimento del settore di competenza; abbattimento dei costi vivi (carta, uso fotocopiatrici), riorganizzazione dei processi lavorativi; liberazione di risorse umane utilizzabili in altri settori; incentivazione del personale coinvolto che si sente parte di un progetto altamente apprezzato. La nuova rassegna è accessibile anche al pubblico attraverso il portale istituzionale www.esteri.it – sala stampa.

Scrivania WEB

ScrivaniaWEB è il progetto che nasce dall’esigenza di consentire a ciascun dipendente la consultazione diretta dei propri dati aggiornati e validati, inglobandoli in un unico portale (la Mia Scrivania) al fine anche di agevolare la futura condivisione degli stessi con le altre Amministrazioni interessate.

Attraverso le interfacce disponibili nel portale, il dipendente accede direttamente dal proprio desktop (la Mia Scrivania) ai propri dati già presenti nella banca dati centrale del personale del Ministero Affari Esteri per: 1. la compilazione guidata dei Moduli on line in parte già precompilati (Detrazioni, Formazione, iscrizione ai servizi sociali); 2.la consultazione della propria Posizione Previdenziale; 3. la futura consultazione del proprio Stato Matricolare costantemente aggiornato; 4.la consultazione dei Documenti Personali protocollati (note trasferimento, verbali,..) I dati verificati, corretti e validati potranno in futuro essere trasmessi, senza ridigitazione, verso i sistemi di Cooperazione Applicativa con le altre PA interessate. Le informazioni correttamente registrate nelle banche dati rappresentano un valore aggiunto per l’intera collettività, e quindi anche per il dipendente pubblico.

Tale strumento rende possibile un risparmio in termini di tempo e di risorse (umane e finanziarie). L’esibizione delle informazioni registrate ai diretti interessati rappresenta un percorso obbligato verso la verifica individuale dei dati per la correzione programmata da parte dell’ufficio gestore dei dati.

Cerionline

Cerionline è il portale web che consente l’accesso ai servizi che il Cerimoniale Diplomatico offre, secondo quanto previsto dalla Convenzione di Vienna del 1961, agli agenti diplomatici accreditati in Italia presso Ambasciate, Consolati e Rappresentanze Permanenti (circa 20.000 persone). La funzionalità sviluppata è rivolta alle Rappresentanze estere accreditate in Italia e al personale del Cerimoniale Diplomatico.

Le Rappresentanze richiedono online i servizi erogati dal Cerimoniale tramite il portale web; tali richieste, verificate le condizioni di ammissibilità, vengono evase telematicamente dal personale del Cerimoniale Diplomatico, attraverso il back-office dedicato. Nella gestione delle richieste interviene altresì l’Agenzia delle Dogane, erogando i servizi di propria competenza.

L’implementazione di questo sistema ha consentito un azzeramento dei costi e dei tempi nello scambio della documentazione tra i soggetti interessati ed una maggiore trasparenza sull’iter gestionale avendo gli utenti la possibilità di seguire in real-time le operazioni connesse all’erogazione dei servizi. L’informatizzazione permette inoltre di monitorare più agevolmente il flusso e di elaborare più velocemente statistiche d’ausilio all’attività del Cerimoniale Diplomatico.

Cooperazione allo Sviluppo

La Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri ha presentato a ForumPA 2010 la nuova Banca dati della Cooperazione universitaria allo Sviluppo e discusso la proposta di progetto per l’eventuale realizzazione della Banca dati sulla Cooperazione Decentrata: due innovativi strumenti per il coordinamento delle attività di cooperazione che, in questo specifico settore d’intervento, si inquadrano nel ruolo centrale affidato alla Farnesina quale agente di coordinamento ed impulso del sistema paese per la gestione di un network per l’Italia nel mondo, come anche messo in evidenza dallo slogan della partecipazione del Ministero al ForumPA di quest’anno.

La Banca Dati della Cooperazione Universitaria allo Sviluppo è il progetto promosso dalla Cooperazione allo Sviluppo del Ministero e coordinato dal Politecnico di Milano in collaborazione con il Coordinamento della cooperazione Universitaria DGCS, che realizza una innovativa modalità di approccio alla raccolta di dati distribuiti sul territorio, applicata al contesto della cooperazione allo sviluppo delle Università italiane. La Banca Dati è uno strumento, aggiornabile e consultabile online, caratterizzato da elevata interattività e multimedialità per facilitare la comunicazione di attività e obiettivi anche ad un pubblico più ampio.

Nuovo Portale Istituto Diplomatico

L’Istituto Diplomatico del Ministero Affari Esteri ha presentato il progetto del proprio innovativo portale web che consente l’informatizzazione delle attività dell’Istituto e la gestione e fruizione dei corsi di formazione.

Il portale fornisce anche le informazioni sui servizi offerti che sono rivolti sia al personale di ruolo destinatario di corsi di formazione e di aggiornamento professionale (che saranno quindi resi disponibili anche on-line), sia sui corsi rivolti agli utenti esterni all’Istituto interessati ai corsi di preparazione per la carriera diplomatica e al programma di tirocini di formazione al Ministero e presso le sedi estere, sviluppato con la CRUI – la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane.

Piattaforma degli accordi internazionali delle Università (CINECA) e sistema online di gestione delle borse di studio

Una nuova piattaforma degli accordi internazionali delle Università italiane e un sistema on-line di gestione delle borse di studio per gli studenti universitari. Sono tra le novità presentate dal MAE al Forum PA e realizzate dalla Direzione per la Promozione e la Cooperazione Culturale.

La piattaforma interattiva di tipo 3.0 (http://accordi-internazionali.cineca.it/), realizzata in cooperazione con MIUR e CRUI, offre un coordinamento efficace tra i vari soggetti interessati testimoniato dai 7.686 accordi vigenti con atenei stranieri da parte di 80 università italiane. L’accesso è pubblico e sono presenti recapiti telefonici e indirizzi elettronici dei docenti di riferimento di ogni accordo. L’obiettivo del progetto è sostenere l'internazionalizzazione delle università italiane per rafforzare la competitività sul mercato globale della conoscenza e accrescere l’interazione fra mondo accademico e sistema produttivo ed Enti locali.

Il nuovo sito Borse di Studio online consente la gestione informatizzata e la totale condivisione di dati fra il MAE, le Ambasciate straniere in Italia e le Sedi all’estero, che semplifica le procedure di selezione delle candidature e di assegnazione sia delle borse. Il progetto ha ricevuto la "menzione speciale" nell'ambito del concorso "Premiamo i Risultati".

E in un’ottica di maggiore funzionalità e trasparenza, sono stati presentati anche l’innovativo portale web dell’Istituto Diplomatico, che rende disponibili i servizi di formazione e di aggiornamento professionale, e la nuova Banca dati della Cooperazione universitaria allo Sviluppo. Inoltre, è stata discussa la proposta di progetto per l’eventuale realizzazione della Banca dati sulla Cooperazione Decentrata.

Diplomazia economica

Il Ministero degli Affari Esteri ha presentato le attività di Diplomazia Economica: strategie e azioni concrete della Farnesina a sostegno del percorso di internazionalizzazione delle imprese italiane.

L’incontro, curato dalla Direzione Generale per la Cooperazione Economica, ha fornito una panoramica sui principali servizi e strumenti informativi che la Farnesina ha attivato nel corso degli ultimi anni, in stretto raccordo con gli altri attori del Sistema Italia, e destinati alle imprese: il Notiziario Economico Radiocor Farnesina, la Newsletter Diplomazia Economica Italiana, i rapporti Paese redatti dalle Ambasciate e dagli Uffici ICE, i focus paese Ambasciate-ENIT sul Turismo. E’ stato, inoltre, illustrato il sistema informativo ExTender, diretto alle imprese italiane interessate ad acquisire informazioni sulle opportunità d’affari generate sui mercati esteri. Oltre 35.000 segnalazioni relative a bandi di gara internazionali e anticipazioni su grandi progetti, inserite all’interno del sistema e fruibili gratuitamente.

Forum PA 2010: I nove progetti del MAE premiati al concorso “Premiamo i Risultati”

Menzione speciale

Menzione e riconoscimento

 

ForumPA 2010: il progetto del MAE vincitore del concorso “Innovazione e Sicurezza”
DGIT IV: MIRTA (Monitoraggio In Rete Tutela e Assistenza consolari)


Luogo:

Roma

10390
 Valuta questo sito