Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Il Presidente Napolitano a Washington

Data:

24/05/2010


Il Presidente Napolitano a Washington

Lunga missione in America per il Ministro Frattini: il 24 e 25 maggio partecipa alla visita del Presidente Napolitano a Washington; dal 26 al 28 sarà in America Latina, in particolare in Venezuela e Panama.

A Washington il Ministro assisterà il Presidente della Repubblica nei suoi incontri istituzionali, compreso quello con il Presidente Obama. Inoltre, avrà incontri con altri esponenti dell’Amministrazione USA per fare il punto sui temi di attualità internazionale ed illustrare il contributo italiano alla soluzione delle principali crisi.

La missione in America Latina, che inizia dal Venezuela - ha detto Giovan Battista Verderame, Direttore Generale per i Paesi delle Americhe - rientra nell’ambito della sempre più attiva diplomazia verso un’area ritenuta molto importante per gli interessi italiani, sul fronte economico, politico e della sicurezza (crimine internazionale, narcotraffico, terrorismo). Un’attenzione confermata dalla presenza del Ministro al vertice UE-America Latina che si è svolto nei giorni scorsi a Madrid. L’Italia sostiene la sempre maggiore integrazione di un continente chiave per gli equilibri geopolitici internazionali e che dal punto economico ha tassi di crescita superiori ad altre aree.

A Caracas il Ministro parteciperà alla Commissione mista italo-venezuelana, presieduta dal Sottosegretario Scotti. Quattro i tavoli: la collaborazione industriale ed energetica e il turismo; le infrastrutture, con particolare riferimento alle ferrovie e all’edilizia residenziale; temi sociali, come sicurezza, salute, e le politiche di nazionalizzazione, per le quali l’Italia chiede trasparenza ed indennizzi rapidi; cultura, educazione e tecnologia (si va verso un accordo per il riconoscimento dei diplomi dei due Paesi). Con il Ministro dell’Interno venezuelano, inoltre, il Ministro Frattini affronterà il tema della tutela della collettività italiana, con riferimento alla piaga dei sequestri lampo a scopo estorsivo.

Il 28 maggio il Ministro si trasferirà a Panama, dove parteciperà al Consiglio straordinario dei Ministri degli Esteri del SICA (Segreteria Generale del Sistema di Integrazione Centroamericano). Questa visita, e quella del Presidente del Consiglio Berlusconi, il 30 giugno, saranno le prime di un Ministro e di un Capo di Governo italiano in 106 anni di relazioni bilaterali. L’Italia è molto attiva sul fronte delle infrastrutture panamensi: la Impregilo, all’interno di un consorzio italo-spagnolo, si è aggiudicata infatti i lavori di potenziamento del Canale.


Luogo:

Bolzano

10401
 Valuta questo sito